hershey giudizio cioccolato metalli pesanti

Il colosso alimentare americano Hershey è stato citato in giudizio presso il tribunale federale di New York da un consumatore che accusa l’azienda di vendere cioccolato contenente metalli pesanti.

Christopher Lazazzaro ha affermato nella causa intentata mercoledì che il cioccolato fondente a marchio Hershley contiene livelli dannosi di piombo e cadmio.

Il denunciante assicura che non avrebbe comprato quel prodotto o che lo avrebbe pagato di meno se l’azienda avesse rivelato le sostanze che aggiunge ai suoi dolci.

Lazazzaro ha deciso di portare in tribunale il produttore di cioccolato due settimane dopo che la rivista Consumer Reports ha rivelato la presenza di alti livelli di metalli pesanti nei cioccolatini di diversi marchi, tra cui Herhsey. Per l’informatore, i risultati mostrano che i cioccolatini di Hershey rappresentano un “serio rischio per la salute” e crede che i clienti di Hershey si fidino di lui per essere onesti quando forniscono informazioni sugli ingredienti dei suoi prodotti.

La causa chiede almeno $ 5 milioni di danni, inclusi almeno $ 500 per transazione ai sensi della legge di New York. Al momento, Hershey non ha risposto alle richieste di commento sulle accuse mosse contro di essa.