I Bitcoin sono sempre più apprezzati e conosciuti in Italia, essendo uno strumento molto flessibile e potente in ambito finanziario. Ma cosa sono i Bitcoin? E soprattutto come si fa a guadagnare con i Bitcoin? Sono questi gli argomenti di cui tratteremo in questo breve articolo.

Cos’è Bitcoin e come fare ad acquistarla?

Bitcoin sicuramente è la criptovaluta più famosa del mondo, conosciuta anche al di fuori dell’ambito finanziario, ma non tutti la conoscono a fondo e di conseguenza non sanno e possono utilizzarla al meglio. Per poterla usare correttamente c’è bisogno di grandi conoscenze informatiche, ma ciò non vuol dire che solo delle menti elette possano speculare su questa criptovaluta.

Chi ha acquistato i Bitcoin a basso prezzo qualche anno fa adesso è molto ricco, ma in ogni caso comprare Bitcoin non è esattamente la cosa più semplice del mondo, proprio per questo la maggior parte delle persone che vogliono provare a ricavare qualcosa coi Bitcoin cerca di procurarseli gratuitamente con il mining.

È un processo un po’ complicato e il cui risultato è spesso incerto ed anche in questo caso sono richieste delle competenze abbastanza elevate nel campo dell’informatica, senza contare che provoca un grande dispendio di energia elettrica.

La cosa più semplice da fare per cercare di guadagnare con Bitcoin è fare trading di Bitcoin, ovvero venderli e comprarli utilizzando una piattaforma di broker online. Molte di queste piattaforme mettono a disposizione degli strumenti finanziari che hanno come substrato i Bitcoin, senza acquistarli direttamente nei mod poco pratici di cui sopra.

Questi sono i cosiddetti CFD, ovvero i contratti per Differenza. Quando si fa trading con questi strumenti non si va ad acquistare un’azione direttamente,ma si fa una speculazione sull’andamento del titolo in questione. Va quindi fatta una previsione, si cerca di indovinare (ovviamente utilizzando dei dati oggettivi) quale sarà l’andamento del titolo, se in positivo o in negativo, e se la previsione è giusta allora si è adottata una strategia vincente.

Ciò consente di ottenere un guadagno sia quando il titolo è in rialzo,sia quando questo è in ribasso, e dunque ciò può essere un vantaggio soprattutto per i trader con minore possibilità economica e con meno esperienza nel campo.

Per poter fare trading di Bitcoin tramite CFD bisogna dunque scegliere la piattaforma di broker online che più si preferisce.

La scelta, oltre che secondo criteri personale, va fatta basandosi su dati oggettivi imprescindibili per poter fare trading in sicurezza.

Le piattaforme devono infatti essere dotate di tutte le autorizzazioni CONSOB e CySec, che tutelano il trader e lo proteggono da truffe e spiacevoli sorprese. Devono inoltre presentare costi contenuti, soprattutto per quanto riguarda le commissioni sulle operazioni di borsa.

Molte piattaforme infatti applicano dei costi di commissione molto elevati, che vanno a rendere l’investimento poco conveniente e scoraggiano soprattutto i trader meno abbienti. Di conseguenza, le migliori piattaforme di broker online, sono quelle che non hanno nessun costo di commissione. A questo è preferibile affiancare anche una facilità di utilizzo e l’offerta di strumenti di trading validi che possano sostenere e supportare il trader in tutti i suoi movimenti.

Tra le migliori piattaforme per fare trading di Bitcoin ne indichiamo due:

  • eToro: piattaforma famosissima non solo tra coloro che si occupano del trading online, in quanto la sua campagna pubblicitaria vincente l’ha resa nota a tutti. Essa, oltre ad essere certificata e senza commissioni, offre l’opportunità di aprire un conto demo gratuito e di utilizzare strumenti come il Social Trading e il Copy Trading.
  • ForexTB: anch’essa piattaforma completamente priva di costi di commissione e autorizzata, questa volge la sua attenzione alla formazione dei suoi utenti, offrendo gratuitamente corsi e materiali didattici.

Importante, quando si sceglie di fare trading di Bitcoin (ma non solo) è studiare prima bene l’andamento del titolo e fare scelte ponderate e responsabili, se non si vuole rischiare di perdere grosse somme di denaro e rovinarsi con le proprie mani.