google doodle quino mafalda bianco nero

Oggi 17 luglio ricorre il 90° anniversario della nascita di uno degli artisti argentini più famosi nel mondo, Joaquín Salvador Lavado Tejón, meglio conosciuto come Quino, il creatore di Mafalda, la popolare ragazza irriverente e spontanea che non ama la zuppa e vuole cambiare il mondo.

E Google ha deciso di onorarlo nel suo motore di ricerca durante la giornata, mostrando un doodle o un’immagine in bianco e nero dell’artista che divenne famoso per l’uso della satira sociale per riflettere  situazioni della vita quotidiana.

Nonostante Quino sia nato in Argentina, la celebrazione che Google ha realizzato per lui non è stata visibile solo in questo Paese ma in altre 25 nazioni sarà possibile interagire con l’omaggio reso all’esponente del cartone animato.

Da questi luoghi del mondo avrai accesso al doodle dedicato a Quino: Bolivia, Brasile, Bulgaria, Cile, Colombia, Costa Rica, Repubblica Dominicana, Ecuador, El Salvador, Spagna, Francia, Guatemala, Honduras, Islanda, Italia, Messico, Nicaragua , Panama, Paraguay, Perù, Porto Rico, Uruguay, Svezia e Venezuela.

Da Google Latin America fanno sapere: “Questo è il nostro omaggio a un grande artista argentino e alla sua enorme eredità. Un uomo dal talento impareggiabile, che ha dato vita a personaggi che non dimenticheremo mai, e che rimangono intatti negli anni. Il 90° anniversario della nascita di Quino è una data che tocca l’anima di noi che siamo nati e cresciuti in Argentina, ma anche per le migliaia di persone che sono rimaste affascinate dalle storie di Mafalda in altre parti del mondo”.

Con il doodle creato da un artista emergente, si cerca di ricordare con grande orgoglio Quino, che ha segnato molte generazioni e sarà conosciuto anche tra i più giovani questo 17 luglio.

Anche Julieta Colombo, la nipote dell’artista, ha detto:

“Celebro questo omaggio di Google a Quino e al suo lavoro, sia Mafalda che le sue pagine di Graphic Humor, a cui mio zio ha dedicato 60 anni della sua vita”.

L’erede del fumettista ha anche affermato che la validità del lavoro dello zio è indiscutibile per i temi affrontati durante tutti gli anni della sua carriera, e che ora la sua eredità e il compito di tutti coloro che lo ricordano con apprezzamento è di mantenere l’interesse di lettori, soprattutto quelli delle nuove generazioni.

Ecco perché Google si è iscritto a questa data importante, poiché con questa menzione nel loro motore di ricerca, bambini e adolescenti si interrogheranno sull’autore e scopriranno la sua carriera e la sua grande influenza sulle espressioni artistiche latinoamericane.

“La sua forma espressiva più completa era il disegno, motivo per cui ho voluto ritrarlo mentre creava il mondo memorabile che conosciamo. Ho studiato i suoi autoritratti e sono stato ispirato a vedere come si rappresentava, concentrando il disegno sulla sua scrivania piena di fogli, matite e la sua lampada”. Ha detto Azul Portillo, che ha anche un ruolo importante in questa celebrazione, dal momento che è stato lui a realizzare lo scarabocchio.

L’artista ha invitato a rendere questo omaggio, completato dicendo che “fin dall’inizio ho immaginato questo Doodle in bianco e nero, mi sembrava una caratteristica che evoca rapidamente le strisce di Quino, e d’altra parte, sento di poter riflettere il mio imprint come artista, poiché l’austerità nel colore è una delle mie risorse preferite quando si illustra”.

In breve, Quino è stato una delle personalità più influenti nel mondo ispanofono, e Google può darne conto, poiché le ricerche a lui relative sono state molto frequenti in Argentina, Uruguay, Guatemala, Repubblica Dominicana, Bolivia, Perù, Spagna, Costarica, Cile e Colombia.

Allo stesso modo, negli ultimi 5 anni la parola chiave “Mafalda” è stata ampiamente consultata in Argentina, Uruguay, Italia, Colombia, Spagna, Portogallo, Costa Rica, Ecuador, Perù e Cile.

La piattaforma di contenuti audiovisivi YouTube, sempre di Google, è diventata un luogo ampiamente utilizzato dagli utenti per imparare, ed è per questo che si trovano questi video che raccontano dettagli inediti su Quino.

  1. Le dieci migliori frasi del personaggio popolare di Quino
  2. Quino: Mafalda per sempre – YouTube
  3. È morto Quino, il disegnatore argentino padre di Mafalda
  4. Mafalda raccontata da Quino – YouTube
  5. Addio a Quino, il disegnatore argentino padre di Mafalda