Golden Globe 2022 Streaming cancellato da NBC: Scarlett Johansson, Mark Ruffalo e Tom Cruise si uniscono alla protesta.

Bufera sui Golden Globe: streaming cancellato. La rete NBC ha annunciato che non manderà in onda l’anno prossimo, come tradizione, la cerimonia dei Golden Globe 2022, lo spettacolo dei premi per film e televisione, citando la necessità dell’HFPA di “una riforma significativa”.

Non ci sarà alcuna cerimonia dei Golden Globes sulla NBC nel 2022

Lunedì, Deadline ha riferito che la NBC non manderà in onda una cerimonia dei Golden Globes l’anno prossimo, a causa di una serie di passi falsi compiuti dalla Hollywood Foreign Press Association, che ha sollevato le sopracciglia per la mancanza di diversità tra i suoi membri (come la mancanza di membri neri), così come per il presunto comportamento non etico dei suoi membri.

“Continuiamo a credere che l’HFPA sia impegnato in una riforma significativa”, ha affermato NBC, che ha trasmesso la cerimonia dei Golden Globe Awards dal 1996. “Tuttavia, un cambiamento di questa portata richiede tempo e lavoro, e siamo fermamente convinti che l’HFPA abbia bisogno di tempo per farlo bene. Pertanto, la NBC non trasmetterà i Golden Globe del 2022. Supponendo che l’organizzazione attui il suo piano, speriamo di essere in grado di mandare in onda lo spettacolo nel gennaio 2023”.

I Golden Globe del 2021, presentati da Tina Fey e Amy Poehler, sono stati ampiamente stroncati. Lo spettacolo ha ricevuto i suoi voti più bassi di sempre quest’anno. La marea contro i Golden Globes e l’HFPA ha iniziato a cambiare giovedì 6 maggio, quando i membri dell’HFPA hanno votato a favore di un piano per riformare la sua organizzazione e il suo organo di voto, con l’obiettivo di aumentare i suoi membri del 50% in 18 mesi

Questo piano è stato accolto con critiche diffuse per non essere abbastanza urgente o abbastanza radicale nel suo ambito, con il chief content officer di Netflix Ted Sarandos che ha annunciato che il gigante dello streaming avrebbe smesso di lavorare con l’HFPA fino a quando non fossero state apportate

modifiche più sostanziali, seguite da una condanna simile dal capo di Amazon Studios Jennifer Salke.

Scarlett Johansson, Mark Ruffalo e Tom Cruise si uniscono alla protesta

Da Scarlett Johansson a Mark Ruffalo, Hollywood si è ribellata al board dei Golden Globe, accusato di essere criptico, discriminatorio e non avere afroamericani nella giuria.

Il discorso di Scarlett Johansson contro i Globes faceva riferimento a “domande e osservazioni sessiste di alcuni membri dell’HFPA che rasentavano le molestie sessuali”. Mentre Mark Ruffalo ha detto che “non può sentirsi orgoglioso o felice di essere un destinatario di questo premio [Golden Globe]”.

Il tre volte vincitore del Golden Globe Tom Cruise si è unito al coro dei critici di Globes a modo suo, facendo un ulteriore passo avanti: secondo quanto riferito, ha rispedito le sue tre statue al quartier generale dell’HFPA.

Il Golden Globe, una volta considerati la festa più divertente di Hollywood, è il secondo premio più importante nel mondo del cinema dopo gli Oscar.