Video YouTube, Elon Musk: gli umani sono già parzialmente cyborg.

La lingua parlata potrebbe presto diventare obsoleta a causa dello sviluppo della tecnologia. Ne è convinto l’uomo d’affari americano Elon Musk che si è raccontato durante il programma The Joe Rogan Experience.

Parlando dello sviluppo delle reti neurali e dell’intelligenza artificiale, il fondatore di Tesla e SpaceX ha sostenuto che una tecnologia “Neuralink” – un dispositivo alimentato a batteria impiantato direttamente nel cranio – potrebbe essere lanciata il prossimo anno, e potenzialmente “corregge quasi tutto ciò che va storto nel cervello”. Ha anche sottolineato che, oltre a contribuire a curare disturbi come l’epilessia, il linguaggio umano potrebbe diventare obsoleto grazie a questa nuova tecnologia.

“Saresti in grado di comunicare molto rapidamente e con molta più precisione.

Non sono sicuro di cosa succederebbe al linguaggio”, ha detto, spiegando che gli umani “sono già in parte un cyborg o un simbiote di intelligenza artificiale”, il cui hardware necessita solo di un aggiornamento.

Elon Musk conclude che, nel “caso migliore”, in cinque o dieci anni l’umanità potrebbe rimanere in silenzio, se la tecnologia continuasse a svilupparsi al suo attuale ritmo rapido. Tuttavia, ha osservato che alcuni potranno ancora scegliere di esprimersi oralmente per “ragioni sentimentali”, anche se i “suoni della bocca” non saranno altro che una sospensione dal passato.