Doppietta Ronaldo a Udine: rimonta e vittoria Juve (2a in classifica)

Nella giornata dove l’Inter è Campione d’Italia con 4 turni dalla fine, la Juventus riesce a vincere nei minuti finale una partita che sinceramente nessuno avrebbe pensato di ribaltare in così poco tempo dalla fine, però lui sì: CR7 Cristiano Ronaldo. Con una doppietta CR7 (non segnava dal 7 aprile) rimonta e regala tre punti d’oro per la corsa alla Champions, visto che il Milan ha vinto e Napoli e Atalanta hanno pareggiato. Con questa vittoria in trasferta la Juve aggancia Atalanta e Milan a quota 69 punti al secondo posto. Sorpassato il Napoli (67), che ha pareggiato con il Cagliari perdendo terreno nella lotta Champions.

Bianconeri assenti nella parte iniziale e così al 10′ De Paul su punizione serve Molina, sorprendendo la retroguardia della Juve, per il vantaggio dei locali. La Vecchia Signora macina gioco ma non preoccupa Scuffet. Nella ripresa, con i friuliani che si limitano a contenere fino alla punizione di Ronaldo dove l’arbitro vede un mani di De Paul e assegna il calcio di rigore alla Juventus: dal dischetto CR7 pareggia implacabile (83′).

All’89’ il portoghese raddoppia di testa grazie anche ad una non colpevole difesa friulana.

Udinese-Juventus risultato esatto finale 1-2

Marcatori gol: 10′ Molina (U), 83′ su rigore Ronaldo (J), 89′ Ronaldo (J).

Udinese (3-5-1-1): Scuffet; Becao, Bonifazi (84′ Samir), Nuytinck (92′ Ouwejan); Molina, De Paul, Walace, Arslan (72′ Forestieri), Stryger Larsen; Pereyra; Okaka. Allenatore Gotti.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado (84′ Felix Correia), Bentancur, McKennie (84′ Rabiot), Bernardeschi (59′ Kulusevski); Paulo Dybala (66′ Alvaro Morata), CR7 Cristiano Ronaldo. Allenatore Pirlo.

Ammoniti: Arslan (U), Pereyra (U), De Paul (U).