sentenza tribunale

Il tribunale superiore del Regno Unito ha stabilito che Craig Wright, un informatico australiano, non è il misterioso creatore della criptovaluta bitcoin, contrariamente a quanto egli ha sostenuto per otto anni. Il suo reclamo è stato respinto da un’organizzazione senza scopo di lucro che ha presentato il caso in tribunale.

Il giudice ha dichiarato che Craig Wright non ha inventato bitcoin, non è “Satoshi Nakamoto” e non ha creato le prime versioni del software. Ulteriori dettagli verranno pubblicati in seguito con la dichiarazione scritta del giudice.

Craig Wright non ha inventato Bitcoin

Dopo aver valutato le prove, il tribunale ha stabilito che le accuse contro Wright erano fondate e che aveva mentito riguardo alla sua identità come Satoshi Nakamoto. Wright aveva intentato azioni legali per interrompere lo sviluppo della tecnologia bitcoin.

La sentenza avrà conseguenze sulle cause pendenti riguardanti i diritti di proprietà intellettuale di bitcoin intentate da Wright.