Profezia Coronavirus anche nella Bibbia.

Il pianeta sta vivendo momenti difficili con l’epidemia di coronavirus che viene registrata in diversi paesi. Nuovi casi confermati e decessi per coronavirus raggiungono ogni giorno livelli record. Recentemente è stato annunciato che i primi casi di Coronavirus sono stati registrati anche in Messico e Olanda.

Dopo l’allarme che esiste per la diffusione del Coronavirus in tutto il mondo, è diventato noto che l’arrivo di questa epidemia era già stata profetizzata in diversi libri come “The eyes of darkness” dello scrittore statunitense Dean Koontz, oltre che nella Bibbia. Nel libro viene indicato che “nel 2020 arriverà un virus che si diffonderà in tutto il mondo” e la cosa più curiosa è che indica che il suo l’origine sarebbe stato proprio a Wuhan, in Cina. Situazione che è già conosciuta da più della metà del mondo.

Tuttavia, le persone hanno viralizzato che anche nel Vangelo di Matteo capitolo 24: 7-14 della Bibbia, si menziona che scoppi di pestilenza sarebbero avvenuti prima del ritorno di Gesù Cristo, così molti associano il Coronavirus alle profezie.

“Poiché la nazione sorgerà contro la nazione e il regno contro il regno; e ci saranno piaghe, carestie e terremoti in luoghi diversi ”(Matteo 24: 7-14). I credenti dicono che mentre il mondo vive uno dei peggiori virus, la Bibbia indica che Dio fornirà la salvezza a tutti coloro che hanno fede.

Tutto questo mentre il numero di morti in Iran a causa del coronavirus Covid-19 è aumentato a 34, con un totale di 388 infetti, come annunciato oggi dal Ministero della sanità e dell’educazione medica iraniano. Ciò significa che sono 8 morti e 143 persone colpite in più di ieri. Il capo del Centro informazioni e pubbliche relazioni del Ministero della sanità e dell’educazione medica, Kianush Jahanpur, ha affermato che il governo iraniano e le sue istituzioni affiliate stanno lavorando “duramente” per affrontare il problema.