Connettività 6G, la Società del Futuro secondo Samsung.

Mentre la tecnologia 5G fa fatica a decollare a causa delle numerose polemiche su possibili danni provocati alla salute, e anche perché i gestori devono ancora pagare le reti 3G e 4G prima di entrare seriamente nella cosiddetta connettività di prossima generazione, Samsung sta già vedendo uno scenario futuro in cui la tecnologia 5G diventerà obsoleta di fronte a un modello di società e progressi tecnologici che richiedono velocità ancora più elevate.

Come dovrebbe essere la connettività 6G per le società del futuro

La società ha condiviso un documento, attraverso il Centro di Ricerca sulle Comunicazioni Avanzate, in cui mostra la sua visione di come dovrebbe essere la connettività 6G per le società del futuro. Samsung ritiene che non sia mai troppo presto per prepararsi alla connettività 6G a causa del tempo impiegato dall’inizio delle indagini alla commercializzazione della nuova tecnologia, che fissa l’orizzonte per l’implementazione del 6G entro il 2030.

Connettività 6G, la Città del Futuro secondo Samsung.

Per l’azienda, la connettività 6G dovrebbe avere una velocità di picco di 1000 Gbps con una latenza di 100 μs, che rappresenta una velocità 50 volte superiore e una latenza 10 volte inferiore rispetto alla tecnologia 5G. A livello di utente, supporrebbe anche una latenza inferiore e un tasso di fallimento notevolmente inferiore, che consentirebbe la sua applicazione in aree considerevoli come la latenza.

Ma Samsung va oltre e vede uno scenario con un’implementazione significativa di realtà estesa in cui la connettività 5G non è all’altezza della necessità di velocità elevate per realtà virtuale, realtà aumentata e servizi di realtà mista, anche offrendo immagini a risoluzione 16K.

Connettività 6G, la Società del Futuro secondo Samsung.

Ma anche la connettività 6G servirebbe a mostrare ologrammi affidabili di persone, oggetti e luoghi, in cui Samsung ritiene che questa tecnologia diventerà un luogo comune tra circa dieci anni.

E se potrebbe esserci un problema con la connettività, Samsung si impegna a integrare le capacità di Intelligenza Artificiale che possono risolverle a livello di infrastruttura. Tutto sembra abbastanza futuristico e potrebbe portare allo sviluppo di nuove tecnologie che consentono alla connettività 6G di diventare una realtà futura.

Ma in assenza di uno standard chiaro, c’è ancora da attendere, considerando che inizierà nella fase di studio il prossimo anno e che ci sono anche altri produttori interessati a avventurarsi in questa nuova connettività.