cambio orario da ora legale a ora solare lancette orologio

CAMBIO DI ORARIO – Arriva l’orario invernale in Italia, secondo il calendario 2022: nella notte tra sabato 29 e domenica 30 ottobre torneremo all’ora solare. Tuttavia, uno dei dubbi costanti è se l’orario debba essere anticipato o posticipato. Pertanto, qui condividiamo tutti i dettagli del nuovo orario invernale. In questo giorno, molti italiani dovranno reinventare la loro agenda e riorganizzare i loro tempi, poiché gli orologi devono essere cambiati.

Il Paese ha due orari diversi per poter sfruttare al meglio la luce naturale del giorno, che cambia con il passare delle stagioni dell’anno. Tuttavia, questo cambio dell’ora può essere un po’ complicata per alcune persone che non sono abituate a modificare il proprio itinerario in base a questa stagione. Pertanto, devi essere informato su questo evento in modo da non avere conseguenze nella tua vita quotidiana. Prendi nota.

Orario invernale: quando e a che ora viene effettuato il cambio in Italia?

Una volta che domenica, 30 ottobre, arriverà in tutto il mondo, chiunque viva in Italia dovrà riportare indietro di un’ora i propri orologi alle 3:00 del mattino. Cosa significa questo? Ebbene, quando saranno le 3:00 del mattino, saranno effettivamente le 2:00. Di conseguenza, quel giorno, il popolo italiano dormirà un’altra ora.

Raccomandazioni per l’adattamento all’Ora Solare

Modifica la routine della buonanotte 3 giorni prima del cambio dell’ora. Questo può essere utile per avvisare il tuo corpo e la tua mente che stai cambiando qualcosa.

Approfitta di ogni momento di sole (e di vitamina D). Come spiegato, la vitamina D è correlata all’umore (tra gli altri), quindi approfitta dei momenti della giornata in cui c’è il sole per entrare in contatto con la luce solare e favorirne così l’assorbimento.

Svolgi una regolare attività fisica e promuovi il rilascio di endorfine. Cerca di stabilire una routine di attività fisica per favorire il rilascio di endorfine, legate al piacere e al benessere. Se stavi già facendo attività fisica, continua a farla nonostante la mancanza di luce solare.

Prenditi cura della tua vita sociale. Non lasciare che la mancanza di luce solare ti impedisca di svolgere quelle attività sociali che ti piacevano e che aiutavano il tuo umore: continuare a incontrare gli amici, o andare a fare una passeggiata, ecc.

Vai da un professionista. Queste linee guida possono aiutarti a rendere un po’ più facile l’adattamento, ma se dopo una o due settimane continui a percepire difficoltà derivate dal cambio di orario, è importante che tu vada

da uno psicologo per valutare il tuo caso e vedere come superarlo al meglio questa situazione modo possibile.

Vantaggi e svantaggi dell’orario invernale

Vantaggi

L’ora invernale ha molti giorni più bui e più brevi rispetto all’ora legale. L’atto di spostare l’orologio indietro di un’ora farà sì che le persone svolgano le loro attività alla luce del sole. In modo tale che i giorni avranno meno tempo di luce naturale e sembreranno più brevi e le notti più lunghe, poiché albe e tramonta prima.

Durante il periodo invernale, il sole comincerà a sorgere dalle 6:30 del mattino e tramonterà intorno alle 7:00 di notte. Inoltre, in questo periodo dell’anno, il corpo riceve meno ore di luce. Questo, secondo gli esperti, favorisce una maggiore secrezione di melatonina, ormone che ci aiuta ad addormentarci, cioè riposiamo di più e meglio.

Svantaggi

Le giornate avranno meno ore di luce diurna e potrebbero sembrare molto più brevi di prima a causa del rapido calare della notte. Avere meno ore di luce durante il giorno potrebbe anche aumentare i furti e gli incidenti stradali.

Studi di esperti hanno evidenziato che durante il periodo estivo le persone tendono a sfruttare la luce solare e questo si riflette nel consumo di elettricità. Per questo motivo, il ritorno all’orario invernale potrebbe aumentare il consumo di energia elettrica, poiché quando fa buio prima dovremo ricorrere all’illuminazione artificiale.

Perché cambia l’ora durante l’inverno in Italia?

Dalla storia si sa che Benjamin Franklin scrisse una lettera nel 1978 e aveva una proposta di risparmio che cercava di stabilire delle tasse in modo che avessero persiane e in queste la luce non potesse passare, moderavano anche il consumo di cera e candele, oltre a come vietato il traffico notturno con il suono delle campane delle chiese al mattino in modo che tutti si alzino esattamente all’ora giusta.

Qui vi spieghiamo come controllare l’ora esatta in Italia con Google.