bonus slot machine online cashback tipologie

Negli ultimi anni le abitudini di noi tutti sono decisamente cambiate, portandoci a sfruttare sempre più le potenzialità di internet soprattutto attraverso i dispositivi mobile, come tablet e smartphone. App, giochi, utility, social network, entertainment ed educational: tutti accessi al mondo per sfruttare al massimo tutto quello che quotidianamente ci serve per guardare un film, lavorare, usufruire dei servizi amministrativi di un Comune o del nostro conto in banca. Dall’altra parte, quella dei portali di servizi e delle aziende, si è compresa la necessità di offrire agli utenti servizi sempre più smart, chiari e immediati e incentivare la popolazione ad usarli. Come? La forma di promozione più diffusa che possiamo incontrare online sono i bonus: quelli dedicati ai nuovi utenti, quelli invece per i clienti storici, ma anche incentivi per l’uso di nuovi servizi e così via. Una volta trovavamo queste promozioni sulle riviste, da ritagliare e portare all’esercente. Ora basta un codice da copiare e incollare oppure semplicemente registrarsi su una piattaforma per la prima volta.

Dai bonus governativi ai bonus per il gioco in Rete

Entrando più nel dettaglio, il termine “bonus” negli ultimi anni è diventato di uso comune per la molteplicità di incentivi (agevolazioni fiscali) che lo Stato ha introdotto per favorire determinate categorie di consumi o di investimenti. Si passa dai bonus per la ristrutturazione della casa a quelli per l’acquisto di mobili o elettrodomestici, dal bonus per l’efficientamento energetico e l’utilizzo di energia rinnovabile a quelli per la mobilità o per l’acquisto di pc e libri (in favore soprattutto di insegnanti o studenti). Il tema dei bonus e l’utilizzo degli stessi, i requisiti per ottenerli e il loro importo, sono diventati persino un tema di dibattito politico tra partiti impegnati in campagna elettorale. Sui media si è finito per parlare perfino di “politica dei bonus”.

Altrettanto comuni sono i bonus per il gioco in Rete, pensati per gli utenti che si dedicano allo svago con servizi a pagamento. Una forma particolare di promozione è il bonus senza deposito, un incentivo popolare soprattutto sulle piattaforme di gaming che permette di poter accedere a promozioni particolari ed esclusive, senza intaccare direttamente il proprio conto di gioco. In questo modo, inoltre, si ha la possibilità di verificare la user experience, quali e quanti giochi sono disponibili e, naturalmente, se questi sono di proprio gradimento. In caso positivo il giocatore allora potrà iniziare a versare denaro sul conto e continuare a giocare. Spesso questi bonus sono una cifra gratuitamente offerta dall’operatore oppure una percentuale aggiuntiva rispetto al primo deposito, che generalmente si attesta su pochi euro. Non sono dunque soldi direttamente prelevabili ma una somma virtuale che può essere solo giocata sul sito. Naturalmente, in caso di vincita, la somma guadagnata più la somma giunta con il bonus possono essere prelevate oppure reinvestite per un altro gioco.

Altri bonus su Internet

Ovviamente la gamma di promozioni in Rete è vastissima. Tra operatori dell’informazione, portali di streaming come Netflix e Amazon Prime Video, servizi di home banking ma anche aziende della grande distribuzione organizzata come Unieuro e Mediaworld, operatori telefonici e aziende multinazionali ci si può perdere tra i bonus messi a disposizione. Ma sostanzialmente esistono alcune forme principali di promozioni. Alcuni mettono a disposizione la spedizione gratuita sui primi acquisti, altri la classica formula del 3×2 (ti regalo un prodotto se ne acquisti due) ma negli scorsi mesi ha spopolato il cashback, il rimborso in percentuale sulle transazioni eseguite tramite strumenti di pagamento elettronico. Molto popolari sono anche i codici sconto, utilizzatissimi da piattaforme commerciali come Amazon, Wish o AliExpress.