Aumento di Avvistamenti UFO nel Mondo durante la Quarantena da Coronavirus.

Un paio di settimane fa, si è registrato un fenomeno molto strano sulla Terra. Da molte città del pianeta che sono entrate in quarantena per la pandemia da Coronavirus, sono cominciati ad appararir animali in aree urbane. Oltre a questo, c’è stato anche un aumento della frequenza degli avvistamenti UFO in tutto il mondo, quindi molte persone hanno iniziato a teorizzarsi che potesse essere parte di un allarme invasione di alieni dallo spazio.

Negli ultimi giorni, diversi utenti dei social network hanno segnalato avvistamenti di ciò che per loro sarebbero oggetti volanti non identificati (UFO).

E’ alcuanto strano che l’aumento delle segnalazioni, alcune sopportate anche da preziosi documenti video, sono iniziate a diventare virali in diversi paesi, alcuni colpiti dal coronavirus che ha causato la quarantena sociale come misura preventiva e che ha lasciato le strade di molte nazioni da solo.

Stati Uniti, Cile e Ecuador sono alcuni dei paesi in cui hanno documentao gli avvistamenti.

Tuttavia, il dubbio rimane tra i netizen, che mettono in dubbio le date della registrazione dei video e la veridicità di questi.

Dopo gli avvistamenti, gli hashtag #OVNI in America latina e #UFO nel resto del mondo, sono diventati virali. Altri utenti dei social network non hanno esitato a interpretare questi video come “segnali della fine del mondo“.

Inoltre, altri hanno preso in giro l’evento creando memes sulla fine dell’umanità. Allo stesso modo, alcuni hanno commentato la loro ansietà a causa delle situazioni estreme che si sono verificate nel mondo nelle ultime settimane. Dato questo fenomeno, la NASA ha avvisato che in questi giorni, vista la spettacolare congiunzione planetaria tra Luna e Venere, potrebbe aver confuso milioni di abitanti del nostro pianeta…