enorme buco turchia

INCREDIBILE – Un totale di 16 enormi doline si sono formate durante i primi nove mesi di quest’anno nella pianura di Konya, che si trova nella regione dell’Anatolia Centrale (Turchia), come si vede in una serie di immagini diffuse sui social network. I media statali turchi sottolineano che ciò è dovuto al fatto che i calcari si sono dissolti nel sottosuolo e, nel tempo, si sono formati spazi vuoti che hanno fatto sprofondare il terreno. Al calare della falda freatica, il fenomeno aumenta.

dIIbEaw

“Alcuni di loro si sono formati nella regione di Karapinar e altri si sono formati più a nord nei distretti di Cihanbeyli, Sarayono, Kulu e Yunak”, ha affermato Fetullah Arik, direttore del Center for Research and Application of Undercuts presso l’Università tecnica di Konya. L’esperto ha spiegato che il numero totale di doline nel paese è di circa 2.600. Allo stesso modo, assicura che le cause principali non possano essere prevenute, sebbene specifichi che possono influenzare fattori geologici, la diminuzione delle acque sotterranee e la siccità.

“Stiamo vivendo un disastro climatico”

“Qui [a Karapinar] continua la coltivazione di

piante che consumano molta acqua. La richiesta di acqua è molto alta. Sia la mancanza di precipitazioni che l’uso eccessivo di acqua aumentano le fluttuazioni della falda freatica”, ha aggiunto.

N1yKWj1

In tal senso, ha precisato che tra l’anno scorso e quest’anno si è osservata una diminuzione di almeno dieci metri delle falde acquifere della zona, che innesca chiaramente la formazione di pozzi.

“Le doline si formano nelle aree agricole, negli insediamenti, nelle principali autostrade e ferrovie”, ha affermato Arik. “Possono danneggiare case e strutture […] Pertanto, ora sono diventati una minaccia per la vita umana e animale”, ha concluso.