aggiornamento microsoft update under lock

Microsoft ha implementato un nuovo metodo di aggiornamento chiamato “Update Under Lock” (aggiornamento sotto blocco). Questo ha lo scopo di aggiornare le app di Office mentre un PC è in modalità di sospensione, bloccato o se le app sono in esecuzione. Se tutto è corretto, il processo dovrebbe richiedere quattro secondi.

Cosa significa il metodo “aggiornamento sotto blocco” ?

Microsoft promette che il nuovo metodo di “aggiornamento sotto blocco” delle app Microsoft 365 significherà “zero notifiche, zero interruzioni” per gli utenti. Pertanto, ridurrai la necessità di aggiornamenti forzati.

Secondo Microsoft, “Update Under Lock” tenta di chiudere le applicazioni di Office quando è sicuro farlo, quindi applica un aggiornamento in sospeso. E infine, ripristina le app chiuse allo stato precedente. Tutto questo dovrebbe accadere in pochi secondi.

Ciò sarà utile quando un dipendente lascia un documento di Office incompleto aperto durante la notte e blocca il dispositivo per finirlo il giorno successivo. In passato, il blocco del dispositivo impediva l’aggiornamento di Office.

“Update Under Lock” dovrebbe alleviare lo stress per gli amministratori i cui utenti sono stufi delle notifiche di aggiornamento dalle app di Office. La funzionalità si basa sulle tecnologie di streaming e virtualizzazione a portata di clic di Microsoft per fornire gli aggiornamenti di Office in questo modo.

Quando non si verificheranno gli aggiornamenti?

I nuovi aggiornamenti non verranno eseguiti quando le macro sono in esecuzione o sono presenti modifiche non salvate. Se invece non è possibile chiudere le applicazioni in sicurezza, gli aggiornamenti verranno applicati normalmente.

Il nuovo metodo di aggiornamento è riservato ai dispositivi Windows e ai clienti con abbonamenti a Microsoft 365, Visio e Project. Non si applica a Microsoft Teams perché ha il proprio processo di aggiornamento. Disponibile anche per licenze consumer al dettaglio/perpetue per Office 2016, 2019 e 2021.

Ed è disponibile per tutti i dispositivi che ricevono aggiornamenti da:

  • Canale corrente: versione 2109 o successiva
  • Canale Enterprise mensile: versione 2112 o successiva
  • Canale Enterprise semestrale (anteprima): versione 2202 o successiva
  • Canale Enterprise semestrale: versione 2208 o successiva (a partire da gennaio 2023)

Questo è un aggiornamento utile che darà agli utenti un mal di testa in meno.