vulcano sottomarino hawaii muove magma genera terremoti

L’Osservatorio del vulcano delle Hawaii (HVO) ha registrato un aumento dell’attività sismica dalla montagna sottomarina di Kamaʻehuakanaloa. Secondo gli esperti dell’Osservatorio, l’aumento dell’attività sismica al di sotto del vulcano è probabilmente il risultato del movimento del magma sotto la superficie.

L’intensa attività del Kamaʻehuakanaloa, situato a circa 40 km a sud dell’isola delle Hawaii, è iniziata sabato scorso, 16 luglio. La sua sommità si trova a circa 975 metri sotto il livello del mare.

“L’Osservatorio del vulcano hawaiano dell’US Geological Survey (USGS Vulcani) ha rilevato tremori sismici contrassegnati da impulsi di energia sismica ogni 15-20 secondi”, ha affermato l’agenzia in una nota. Al momento della pubblicazione del rapporto erano stati registrati 24 terremoti. L’istituto, inoltre, non ha riportato danni agli edifici vicini e “nessuna scossa” è stata avvertita durante le scosse.

Il responsabile dell’attività scientifica dell’HVO, Ken Hon, ha affermato che il movimento del magma attualmente non mostra segni di provocare un’eruzione e

che, se dovesse verificarsi, non sarebbe un pericolo.

Hon: “A causa della grande profondità del vulcano nell’oceano e delle eruzioni in stile hawaiano, un’eruzione di Kamaʻehuakanaloa non rappresenterebbe una minaccia per l’isola delle Hawaii”.

vulcano Mauna Loa K lauea

La montagna sottomarina Kamaʻehuakanaloa si trova al largo della costa del Parco Nazionale dei Vulcani, dove si trovano il vulcano Mauna Loa, il più grande del mondo, e Kīlauea, uno dei più pericolosi degli Stati Uniti.