Mauro Icardi alla Juventus? Dipende dal futuro di Cristiano Ronaldo

CALCIOMERCATO JUVE – Il futuro di entrambi gli attaccanti è ancora sconosciuto, anche se potrebbero essere collegati in un’operazione vantaggiosa per tutti. Ed è così che si sta mettendo insieme un romanzo importante intorno al futuro di Mauro Icardi con il PSG. La stampa francese ha riferito nei giorni scorsi che sebbene Mauricio Pochettino lo stia contemplando per la stagione, non lo ha in un ruolo stellare e che ha aperto la possibilità che l’argentino lasci il club parigino. Il suo destino?… la Juventus! La Vecchia Signora è la squadra più interessata ai propri servizi e dalla parte dell’attaccante c’è anche la volontà. Non è un segreto che l’Italia sia il ritrovo preferito di Icardi e tornare in Serie A con il colosso torinese sarebbe perfetto per il suo futuro.

La brutta notizia per Mauro è che prima che possa fare le valigie con direzione Torino, la Juventus ha un altro grande problema alla porta chiamato Cristiano Ronaldo.

La stella portoghese non dà segno di cosa abbia intenzione di fare quest’estate. Nel 2022 scade il contratto con i Bianconeri e se resta quest’anno a fine contratto sarà libero senza lasciare soldi nelle casse del club.

Urgenza Juve per definire il futuro di CR7

L’ingaggio di CR7 è valutato poco più di 75 milioni di euro, cifre che il PSG potrebbe pagare senza problemi, tuttavia per ora non ci sono offerte ufficiali o versioni di qualche tipo di scambio. Ronaldo resta in vacanza dopo la sua partecipazione all’Eurocup e farà rapporto con la Juve la prossima settimana. Poi ci saranno più certezze sulla sua decisione di partire subito o restare fino alla fine del rapporto bianconero. Mentre a Icardi sta finendo il tempo: il Milan, un altro club che lo ha cercato, ha deciso di ingaggiare Olivier Giroud e rinnovare Brahim Díaz.