Sassoli è morto! Addio al presidente del Parlamento europeo

E’ morto il presidente del Parlamento europeo David Sassoli. La triste notizia a distanza di 24 ore da quella con la quale si avvisava del suo ricovero in Ospedale in Italia dal 26 dicembre scorso, per il sopraggiungere di una grave complicanza dovuta ad una “disfunzione del sistema immunitario“.

Le condizioni di salute di Sassoli erano peggiorate notevolmente alla fine della scorsa estate. Sassoli aveva annullato gli impegni istituzionali da settembre a inizio novembre dello scorso anno, a causa di una “brutta” polmonite dovuta al batterio della legionella.

Morto Sassoli, presidente parlamento Ue.

Questo lo ha portato ad essere ricoverato prima a Strasburgo e poi in Italia, e anche ad assentarsi dall’attività parlamentare per alcune settimane. È finalmente tornato al suo posto nella plenaria tenutasi presso la sede francese del Parlamento europeo lo scorso novembre, anche se il suo aspetto era piuttosto deteriorato dopo aver sofferto di questa grave malattia.

Sassoli aveva 66 anni: giornalista, condutore, è stato vicedirettore del Tg1, ed era entrato in politica come europarlamentare nel 2009. Si è spento all’1:15 di oggi 11 gennaio. Era ricoverato presso il Centro di Riferimento Oncologico di Aviano.