Come posso recuperare Gmail o Password senza numero di telefono?

L’applicazione per recuperare la password di Gmail o di qualsiasi applicazione di posta elettronica che utilizziamo può essere molto fastidiosa, poiché dobbiamo eseguire un processo di reimpostazione della password dimenticata. Ancora di più oggigiorno, in cui dipendiamo totalmente da diversi tipi di app e siti Web e per tutti i quali dobbiamo accedere. Ma come possiamo ricordare l’e-mail e la password di Gmail in modo semplice? E come farlo senza un telefono collegato?

Recuperare Gmail adesso è più semplice

Perdere l’accesso a un account Google può impedirti di accedere a vari servizi. Questo perché da Google possiamo accedere a innumerevoli applicazioni che utilizziamo quotidianamente; sia per puro intrattenimento, come YouTube, sia per lavoro, come la nostra email.

Generalmente questa perdita è causata dal fatto che abbiamo dimenticato la password o dal non ricordare l’indirizzo email ad essa associato, che potrebbe essere di Gmail, oltre che di un altro provider (è possibile creare un account Google con indirizzi mail alternativi allo stesso Gmail).

Allo stesso modo, tutti i servizi che richiedono la registrazione hanno un sistema che ci consentirà di recuperare la password in caso di smarrimento o furto e Google offre questo servizio anche con Gmail. Ciò potrebbe essere dovuto a un attacco e al fatto che la tua password è stata rubata o semplicemente non utilizzandola per un po’ di tempo l’hai dimenticata. Ma non temere: recuperare il tuo account Gmail o la tua password (anche senza un numero di telefono collegato) può essere più facile di quanto sembri.

Procedura per recuperare l’accesso a Gmail

Per accedere a Gmail dal telefono è necessario conoscere i dati dell’account Google, sia il nome utente che la password. E ovviamente basta voler accedere ad un account poco utilizzato, oppure voler effettuare il login su un altro dispositivo, in modo da non ricordare quale fosse la password con il problema di non poter consultare i tray.

Fortunatamente, non è difficile riottenere l’accesso a Gmail, anche senza un numero di telefono collegato. Sia da Android che da Gmail. Ovviamente la cosa migliore sarebbe ricordarsi qual’è la password, ma se ciò non accade non tutto è perduto, nemmeno il minimo, poiché dopo pochi passaggi potremo nuovamente accedere a tutte le email ricevute, inviate, salvate e bozze che avevamo in precedenza nell’app di Google.

Come posso recuperare Gmail o Password senza numero di telefono?

Un metodo più che conveniente è recuperare il nostro Gmail o la sua password tramite un’e-mail alternativa, che sarà la migliore se non abbiamo un numero di telefono collegato. Questo viene fatto da un indirizzo email alternativo, che è un indirizzo email che hai scelto quando hai creato il tuo account proprio per occasioni come questa. Se hai un’e-mail alternativa, clicca su “Invia” per ricevere in quella casella di posta il codice che ti permetterà di verificare che sei veramente tu.

Se non disponi di un’e-mail alternativa, questi sono gli altri passaggi da fare

In questo modo abbiamo un modo per recuperare la nostra password Gmail seguendo una serie di passaggi davvero facili da eseguire, quindi non ci saranno complicazioni.

La prima cosa che faremo è andare alla pagina di accesso di Gmail per inserire il nostro indirizzo email Gmail, proprio come facciamo quando accediamo. Non dobbiamo dimenticare di fare clic su Avanti per continuare.
Ora ci chiederà di inserire la password. Poiché non lo sappiamo o quello che abbiamo inserito non è corretto, dobbiamo cliccare su “password dimenticata“?

Nella pagina successiva Google ci chiederà di confermare un numero di telefono collegato all’account. Ma poiché vogliamo farlo senza questo metodo, quello che faremo è fare clic su “non ho il mio telefono“.

Se l’account è connesso all’app Gmail su un altro dispositivo, avremo la possibilità di ottenere un codice di verifica dall’app in modo da poter accedere nuovamente.

Una volta che abbiamo la nuova password e abbiamo recuperato il nostro Gmail, la migliore raccomandazione è che proprio in quel momento puoi configurare la sicurezza al massimo. Cioè, se non avessimo un’e-mail di verifica, è meglio inviarla il prima possibile, oltre alla verifica in due passaggi, che è ciò che faciliterà qualsiasi processo correlato.