Cancro Re Carlo III operazione prostata

A re Carlo III è stato diagnosticato un cancro durante un’operazione alla prostata. Buckingham Palace non ha specificato che tipo di patologia sia stata rilevata né in quale fase si trovi. Si dice però che il re abbia iniziato oggi il trattamento programmato, durante il quale continuerà a occuparsi come al solito degli affari pubblici e dei documenti ufficiali. Tuttavia, i medici gli hanno raccomandato di rinviare le sue apparizioni pubbliche finché dura il trattamento.

Sua Maestà ha deciso di condividere la sua diagnosi per evitare speculazioni e nella speranza che possa aiutare la comprensione pubblica di tutte le persone colpite dal cancro in tutto il mondo“, si legge nel comunicato ufficiale. Da parte sua, il monarca è “totalmente positivo riguardo al trattamento ricevuto e spera di poter tornare al più presto alle sue funzioni pubbliche”.

A metà gennaio, Buckingham Palace annunciò che Carlo III si sarebbe sottoposto a un intervento per curare un ingrossamento della prostata. Il 26 gennaio, il re 75enne è stato trasferito in un ospedale di Londra e, lo stesso giorno, è stato sottoposto con successo a un intervento chirurgico.