NIELS BOHR DOODLE GOOGLE – Il premio nobel danese Niels Bohr viene ricordato oggi, sabato 7 ottobre 2012, dal motore di ricerca Google con uno dei suoi usuali doodles per festeggiare il 127° anniversario (compleanno) dalla nascita avvenuta il 7 ottobre 1885 a Copenaghen in Danimarca.

Il fisico danese Niels Bohr divenne famoso per aver realizzato esperimenti fondamentali che diedero un contributo importante per la comprensione della struttura atomica e della meccanica quantistica.

Il doodle di oggi pubblicato nella home page di Mr G, ci viene proposto su una lavagna con l’atomo di Bohr protagonista della teoria di Niels Bohr riguardante le orbite quantizzate.

In che consiste il modello di Niels Bohr? Consiste nelle caratteristiche che, attorno al nucleo dell’atomo, il numero di elettroni in ogni orbita aumenta dall’interno verso l’esterno.

Nel modello di Niels Bohr inoltre, gli elettroni potevano cadere (passare cioè da un’orbita all’altra) da un’orbita di alta energia ad una interna di energia più bassa, emettendo un fotone di energia definita, fatto sul quale diede le basi alla meccanica quantistica o

teoria dei quanti.

Nel 1922, Niels Bohr ricevette il Premio Nobel per la Fisica per il suo lavoro sulla struttura atomica e la radiazione. Numerosi fisici, basandosi su questo principio, arrivarono alla conclusione che la luce presentava una dualità onda-particella, mostrando proprietà mutuamente esclusivi secondo il caso.

Nel 1933 poi, Niels Bohr (amico di Albert Einstein) propose l’ipotesi della goccia liquida, teoria che consentiva spiegare le disintegrazioni nucleari e in particolare la grande capacità della fissione dell’isotopo di uranio 235.

Alcune curiosità legate a Niels Bohr: in suo onore viene chiamato l’elemento chimico Bohrio, un asteroide (il 3948 Bohr), un cratere e una valle sulla Luna, e il suo volto venne riproposto sulla banconota da 500 corone danesi. Buon compleanno Niels Bohr!