Il misterioso Pianeta X potrebbe essere un buco nero.

Avete ai sentito parlare o letto sull’enigmatico Pianeta X? Per molte persone sulla Terra sarebbe il famoso Nibiru. Alcuni scienziati inglesi e americani, in un nuovo studio, ipotizzano che l’oggetto cosmico noto come il presunto nono pianeta del nostro sistema solare, o Pianeta X, possa essere un buco nero di massa planetaria che assorbe la materia dai suoi dintorni.

Questa ipotesi è stata recentemente pubblicata su arXiv (link al file PDF), un archivio online per la ricerca che non è stato rivisto da altri specialisti del settore. Adesso gli scienziati stanno cercando di dimostrare la loro teoria rivolgendosi ai dati del telescopio spaziale a raggi gamma Fermi, progettato per studiare le fonti dei raggi gamma nell’universo.

Il misterioso Pianeta X potrebbe essere un buco nero

Le prove sarebbero i segni di lampi di raggi gamma, che sono creati dalle interazioni tra particelle di materia oscura nell’alone che circonda un buco nero.

Inoltre, gli scienziati affermano che, tenendo conto della massa calcolata del Pianeta X che sarebbe dieci volte più alta della Terra, un corrispondente buco nero sarebbe così denso che potrebbe avere le dimensioni di una palla da bowling.

Cosa sappiamo del Pianeta X

Nel gennaio 2016, gli scienziati Mike Brown e Konstantín Batygin, del California Institute of Technology di Pasadena (USA), hanno annunciato di aver trovato prove della possibile esistenza del Pianeta X.

Il presunto nono pianeta del sistema solare peserebbe dieci volte di più rispetto alla Terra e completerebbe una lunga orbita di un periodo di 15 mila anni.

Le loro proprietà fisiche e chimiche dovrebbero essere simili a quelle dei giganti di ghiaccio Urano e Nettuno.

Il presunto nuovo membro del sistema solare, inoltre, potrebbe essere responsabile di un’insolita inclinazione del Sole.