Mozilla, nuova versione Firefox: disponibile aggiornamento su Windows Linux e Mac.

Sebbene Firefox 77 non abbia cambiamenti a livello di progettazione o ne modifichi radicalmente la dinamica, porta una serie di interessanti novità sia per gli sviluppatori che per gli utenti.

Ad esempio, questo aggiornamento porta una sezione dedicata alla gestione dei certificati elettronici. È necessario solo andare su about:certificate per trovare la nuova pagina “Certificati” con due colonne indipendenti per gestire quelle installate in Firefox che appartengono ai server e quelle che corrispondono alle autorità.

Ciascuno dei certificati ha la possibilità di esportarli direttamente dalla stessa interfaccia. Quindi semplicemente accedendo a quell’URL puoi verificare i certificati installati senza complicarti con troppe opzioni. D’altra parte, con questa versione le autorizzazioni opzionali sono implementate nelle estensioni. Una dinamica che interessa principalmente gli sviluppatori, ma che mira a migliorare l’esperienza dell’utente durante l’installazione o l’aggiornamento delle estensioni nel browser.

Invece di sopraffare l’utente con più autorizzazioni sull’estensione quando non conoscono ancora le dinamiche che esegue, Firefox offre agli sviluppatori la possibilità di modificare questa dinamica con alcune autorizzazioni opzionali. L’idea è che le autorizzazioni siano mostrate nel contesto, ovvero, poiché l’utente utilizza diverse funzioni dell’estensione.

Ad esempio, se l’utente desidera utilizzare un’opzione aggiuntiva dell’estensione che richiede la conoscenza della posizione, l’autorizzazione verrà richiesta in quel momento. Se l’utente non desidera abilitare la posizione, tale opzione verrà semplicemente bloccata, ma potrà continuare a utilizzare l’estensione nel solito modo.

E un’ultima notizia che abbiamo trovato in questo aggiornamento è che WebRender è già disponibile per impostazione predefinita per i laptop Windows 10 con grafica Nvidia, migliorando notevolmente le prestazioni.

Mostra in Picture-in-Picture

Un’altra importante novità è l’utilizzo di Picture-in-Picture. Vuoi fare una cosa mentre ne guardi un’altra? Dopo l’aggiornamento potrai provare questa nuova utility con un video di YouTube. “Avvia la riproduzione, passa il cursore sopra il video, quindi fai clic sul pulsante blu per aprirlo in una finestra pop-up”. In questo modo il video ti seguirà mentre fai dell’altro.

Spunti per utilizzare Picture-in-Picture:

  • Prendere appunti mentre segui una conferenza o una riunione;
  • Tenere sott’occhio sia la pagina della ricetta che il video guida mentre cucini ai fornelli;
  • Tenere occupati gatti, cani e bambini mentre finisci un lavoro al computer.