milan napoli risultato diretta live

DIRETTA CALCIO – Napoli sbanca San Siro: la sfida scudetto contro il Milan è stata vinta 1-2 dalla formazione partenopea che torna così in vetta alla classifica di Serie A dopo 7 partite giocate. 17 punti come l’Atalanta, vincente a Roma (0-1). Per la prima volta dal 13 febbraio 1955 Inter, Juve, Roma e Milan hanno perso una partita di Serie A nello stesso giorno.

Tabellino di MILAN-NAPOLI 1-2 (primo tempo 0-0)

Marcatori gol: 55′ rigore Politano (N), 69′ Giroud (M), 78′ Simeone (N).

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria (46′ Dest), Kjaer (46′ Kalulu), Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Krunic (66′ Diaz), De Ketelaere (82′ Adli), Saelemaekers (66′ Messias); Giroud. Allenatore Pioli.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui (91′ Olivera); Anguissa, Lobotka, Zielinski (86′ Ndombele); Politano (66′ Zerbin), Raspadori (66′ Simeone), Kvaratskhelia (86′ Elmas). Allenatore Spalletti squalificato (in panchina Marco Domenichini).

Arbitro: Maurizio Mariani della sezione di Aprilia. Ammoniti: Kjaer (M), Calabria (M), Krunic (M), Rrahmani (N), Tomori (M), Zerbin (N).

  • Olivier Giroud ha trovato il gol per tre presenze consecutive di campionato per la prima volta da luglio 2020, con la maglia del Chelsea in Premier League.
  • Contro nessuna squadra Matteo Politano ha segnato più reti in Serie A rispetto al Milan (quattro).
  • Matteo Politano ha segnato il suo terzo rigore in Serie A su cinque battuti – l’ultima rete dal dischetto risaliva al 7 maggio 2017 con il Sassuolo.
  • Il Napoli ha subito più di 10 tiri in un primo tempo di Serie A per la terza volta nel 2022 (sempre 11 conclusioni), dopo le gare contro Juventus a gennaio e Atalanta ad aprile.
  • Olivier Giroud ha effettuato cinque tiri nel primo tempo di questo match e solo una volta ne ha tentati di più in un’intera gara di Serie A al Meazza (sette v Empoli lo scorso marzo).

Rojadirecta Milan-Napoli Streaming Gratis Diretta TV.

Dove vedere Milan-Napoli Streaming Gratis. Posticipo della 7a giornata di Serie A: si gioca stadio Giuseppe Meazza di Milano alle ore 20:45 italiane di oggi domenica 18 settembre 2022.

Entrambe le squadre sono reduci dai successi in Champions League in settimana. Campioni d’Italia ancora imbattuti con 4 vittorie (Udinese, Bologna, Inter e Sampdoria) e 2 pareggi (Atalanta e Sassuolo). Il Milan ha perso le ultime 2 partite casalinghe di campionato contro il Napoli, entrambe con il risultato di 1-0. Solo nel 1979 i rossoneri sono arrivati a tre sconfitte interne consecutive contro i partenopei in Serie A, mai a tre sfide di fila senza reti. Di seguito le informazioni per vedere Milan-Napoli streaming gratis e video live tv.

⚽ Milan-Napoli Streaming Live: ultime notizie formazioni

Milan > Senza Leao, Saelemaekers verrà spostato a sinistra con Messias a destra. Spazio sulla trequarti a De Ketelaere. Napoli > Senza Spalletti, squalificato, possibile il ricorso a Olivera sulla parte sinistra della difesa. In avanti ballottaggio Politano-Lozano e Raspadori favorito su Simeone per sostiture l’infortunato Osimhen

⚽ Le probabili formazioni di Milan-Napoli

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kalulu, Hernandez; Tonali, Bennacer; Messias, De Ketelaere, Saelemaekers; Giroud. Allenatore: Stefano Pioli. A disposizione in panchina: Tatarusanu, Mirante, Ballo-Tourè, Gabbia, Thiaw, Kjaer, Adli, Pobega, Bakayoko, Krunic, Vranckx, Dest, Diaz.

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Raspadori, Kvaratskhelia.

Allenatore: Luciano Spalletti (squalificato, al suo Domenichini). A disposizione in panchina: Sirigu, Marfella, Juan Jesus, Ostigard, Zanoli, Olivera, Elmas, Ndombele, Gaetano, Zerbin, Lozano, Simeone.

  • A Rafael Leão del Milan piacciono le comodità di casa, con i suoi ultimi 12 gol che sono arrivati a San Siro, otto dei quali sono stati i primi delle rispettive partite. Giacomo Raspadori del Napoli ha visto i suoi ultimi quattro gol in trasferta arrivare nei primi o negli ultimi dieci minuti di gioco.

⚽ Dove vedere Milan-Napoli in TV

Milan-Napoli diretta tv con il servizio a pagamento di DAZN visibile anche con le smart tv di ultima generazione compatibili. Telecronaca di Pierluigi Pardo, con commento tecnico di Marco Parolo.

La partita rimarrà nell’archivio di DAZN per rivederla on demand dopo il fischio finale. Coloro che sono abbonati sia a DAZN che a Sky, potranno inoltre seguire la sfida dell’U-Power Stadium di Monza attraverso l’app DAZN disponibile sui decoder Sky Q. Gli abbonati a Sky e DAZN potranno seguire Milan-Napoli anche attivando ZONA DAZN: la gara sarà visibile sul canale numero 214 di Sky.

  • Statistica in evidenza: prima di questo turno, il fatto che il Napoli abbia subìto un solo gol nei secondi tempi di tutte le partite in questa stagione di Serie A è un record basso (parimerito) in campionato.

⚽ Milan-Napoli Streaming Gratis senza Rojadirecta

Milan-Napoli streaming gratis per gli abbonati con DAZN, sia su dispositivi mobili quali smartphone, tablet, iPhone e iPad, sia sul proprio pc o notebook. La partita non si può vedere su Rojadirecta TV perchè considerata illegale in Italia.

  • Negli ultimi due campionati di Serie A, Rafael Leão ha saltato quattro partite, solamente Saelemaekers e Tonali (41) hanno disputato più gare in rossonero nel periodo (40 gettoni per il portoghese); senza l’esterno, il Milan ha una percentuale di successi del 50% e una media punti di 1.8, dati che salgono a 70% e 2.3 con lui in campo.

⚽ Alternative per guardare Milan-Napoli streaming online

Alternative per vedere Milan-Napoli non ce ne sono. Ricordiamo ai lettori che ci chiedono informazioni a riguardo, che Rojadirecta Streaming è considerato illegale in Italia. I siti online, che si trovano tra i risultati che restituisce Google o Yahoo! nel cercare la frase “Milan-Napoli Rojadirecta“, e che non pagano i diritti televisivi delle partite di calcio, sono irregolari con la legge italiana.

  • Il Milan è la vittima preferita di Piotr Zielinski in Serie A; il centrocampista del Napoli ha realizzato quattro reti contro i rossoneri nel massimo campionato, tutte concentrate nelle prime 10 sfide, essendo rimasto a secco nelle ultime sette. Contro gli avversari di giornata ha anche realizzato la sua prima doppietta nella competizione, il 25 agosto 2018.