milan juve risultato diretta live

DIRETTA CALCIO – Il Milan sfrutta le sue occasioni dopo i primi 20 minuti di una buona Juventus (poi basta) e dà un duro colpo alla Vecchia Signora. La squadra di Pioli nonostante i numerosi infortuni batte 2-0 i Bianconeri con le reti di Tomori e Brahim Díaz, nel big match della nona giornata della Serie A 2022-2023 andato in scena allo stadio San Siro.

Sconfitta pesante per i ragazzi di Allegri che ripiombano nella crisi pre-bologna. E non basta dire che la moviola dimostra che c’era l’azione che porta al gol dei rossoneri scaturisce da un’azione viziata da un netto fallo di Theo su Cuadrado.

Allegri scarica la colpa ai suoi giocatori

“Peccato perché i primi 25 minuti abbiamo fatto bene, poi non abbiamo più creato e abbiamo sbagliato misura dei passaggi e occasioni. E’ chiaro che alla fine le paghi. Dobbiamo migliorare, ma non è possibile sbagliare i passaggi“.

Tabellino Milan-Juventus risultato finale 2-0 (primo tempo: 1-0)

Marcatori gol: 45’+1′ Tomori, 54′ Brahim Diaz.

Milan (4-3-3) – Tatarusanu; Kalulu, Gabbia, Tomori, Theo Hernandez; Pobega (59′ Krunic), Tonali, Bennacer (84′ Vranckx); Diaz (64′ De Ketelaere), Giroud (64′ Rebic), Leao (84′ Origi). Allenatore Pioli.

Juventus (4-4-2) – Szczesny; Danilo, Bonucci, Bremer, Alex Sandro; Cuadrado (46′ McKennie), Locatelli (56′ Paredes), Rabiot, Kostic (56′ Miretti); Vlahovic (78′ Kean), Milik. Allenatore Allegri.

Arbitro: Orsato di Schio. Ammoniti: 26′ Cuadrado (J) per una trattenuta, 55′ Diaz (M) per aversi tolto la maglietta dopo il gol, 94′ Kean (J) per rissa, 94′ Paredes (J) per eccesso di foga.

  • Massimiliano Allegri ha perso la sua prima partita di Serie A in assoluto contro Stefano Pioli, alla 17esima sfida tra i due tecnici nella competizione.
  • Questa è solo la seconda delle ultime 40 stagioni di Serie A in cui la Juventus non ha vinto nessuna delle prime quattro gare fuori casa del torneo (in precedente nel 1993/94).
  • Fikayo Tomori ha segnato entrambi i suoi due gol in Serie A contro la Juventus.

Rojadirecta Milan-Juventus Streaming Gratis Diretta TV.

Dove vedere Milan-Juventus Streaming Gratis. Super sfida valida per la 9a giornata di Serie A 2022/23. Si giocherà allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro in Milano sabato 8 ottobre alle ore 18:00 italiane. Di fronte la squadra di Pioli (quinto in classifica con 17 punti) e quella di Allegri (settima piazza con 13) reduce dai successi con Bologna in campionato e Maccabi in Champions. 16 degli ultimi 20 gol negli scontri diretti sono arrivati nella ripresa. Di seguito le informazioni per vedere Milan-Juventus streaming gratis e video live tv.

⚽ Milan-Juventus Streaming Live: ultime notizie formazioni

Pioli ritrova Theo Hernandez, ma deve sempre fare i conti con l’infermeria piena. Origi torna a disposizione, De Ketelaere si gioca il posto con Diaz. Ipotesi Gabbia centrale con Kalulu a destra, in caso alternativo il francese in mezzo con Dest in fascia. Senza lo squalificato Di Maria, dopo la Champions Allegri potrebbe confermare il 4-4-2 col rientro di Bonucci in difesa e Milik in attacco accanto a Vlahovic. Locatelli favorito su Paredes e Cuadrado su McKennie.

⚽ Le probabili formazioni di Milan-Juventus

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Tomori, Gabbia, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Krunic, Brahim Diaz, Rafael Leao; Giroud.

Allenatore: Pioli. A disposizione in panchina: Mirante, Jungdal, Thiaw, Dest, Ballo-Touré, Vranckx, Pobega, Bakayoko, Adli, De Ketelaere, Rebic, Origi. Indisponibili: Calabria, Florenzi, Ibrahimovic, Kjaer, Maignan, Messias, Saelemaekers. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bremer, Bonucci, Alex Sandro; Cuadrado, Locatelli, Rabiot, Kostic; Milik, Vlahovic. Allenatore: Allegri. A disposizione: Perin, Pinsoglio, Gatti, Rugani, Miretti, Paredes, McKennie, Fagioli, Soulé, Kean. Indisponibili: Kaio Jorge, Chiesa, Aké, Pogba, De Sciglio. Squalificati: Di Maria. Diffidati: nessuno.

Arbitro: Orsato di Schio. Assistenti: Carbone e Giallatini. IV uomo: Fabbri. VAR: Chiffi. Assistente VAR: Marini.

  • Dal suo arrivo al Milan (dal 2019/20) Ante Rebic ha segnato quattro reti contro la Juventus in tutte le competizioni, nessun altro giocatore ha realizzato più gol contro i bianconeri nel periodo (quattro anche Giovanni Simeone e Ruslan Malinovskyi).

⚽ Dove vedere Milan-Juventus in TV

Milan-Juventus diretta tv con il servizio a pagamento di DAZN visibile anche con le smart tv di ultima generazione compatibili. Gli abbonati a Sky e DAZN potranno seguire Milan-Juventus anche attivando ZONA DAZN: la gara sarà visibile sul canale numero 214 di Sky. La telecronaca DAZN di Milan-Juventus è affidata a Pierluigi Pardo, con commento tecnico di Dario Marcolin e gli interventi da bordo campo di Federica Zille e Davide Bernardi.

  • Rafael Leão (nella foto di copertina a sinistra) è il giocatore che ha preso parte a più gol nel 2022 in Serie A (22: 11 reti + 11 assist), a partire da quando la Serie A è tornata a 20 squadre (dal 2004/05) solo due calciatori rossoneri sono stati coinvolti in più reti in un singolo anno solare in campionato: Kaká nel 2008 (27: 15+12) e Zlatan Ibrahimovic nel 2020 (26: 20+6).

⚽ Milan-Juventus Streaming Gratis senza Rojadirecta

Milan-Juventus streaming gratis per gli abbonati con DAZN, sia su dispositivi mobili quali smartphone, tablet, iPhone e iPad, sia sul proprio pc o notebook. La partita non si può vedere su Rojadirecta TV perchè considerata illegale in Italia.

  • Solo al Mapei Stadium (quattro) Dusan Vlahovic (nella foto di copertina a destra) ha giocato più partite in Serie A senza mai segnare che al Giuseppe Meazza di Milano (tre): per il serbo tre ko in tre presenze di massimo campionato a San Siro.

⚽ Alternative per guardare Milan-Juventus streaming online

Alternative per vedere Milan-Juventus non ce ne sono. Ricordiamo ai lettori che ci chiedono informazioni a riguardo, che Rojadirecta Streaming è considerato illegale in Italia. I siti online, che si trovano tra i risultati che restituisce Google o Yahoo! nel cercare la frase “Milan-Juventus Rojadirecta“, e che non pagano i diritti televisivi delle partite di calcio, sono irregolari con la legge italiana.