Kanye West alla corsa presidenziale 2020 con l'appoggio di Elon Musk.

Anticipando quanto affermato nel 2018 (“mi candiderò sicuramente nel 2024”), Kanye West (il marito di Kim Kardashian) parteciperà alla corsa presidenziale 2020 con l’appoggio di Elon Musk.

Lo ha annunciato lo stesso Kanye West (43 anni compiuti l’8 giugno) attraverso il suo account ufficiale in Twitter:

“Ora dobbiamo realizzare la promessa dell’America fidandoci di Dio, unificando la nostra visione e costruendo il nostro futuro. Sto correndo per diventare presidente degli Stati Uniti #2020Vision”.

Il tweet di Kanye West ha rapidamente raccolto migliaia di commenti, tra cui quello del boss di Tesla Motors e del co-fondatore di SpaceX Elon Musk. “Hai il mio pieno sostegno!”, ha twittato il miliardario.

Questa non è la prima volta che Kanye West parla pubblicamente della sua intenzione di candidarsi alla presidenza. Il suo primo annuncio è stato fatto nell’agosto 2015, mentre riceveva un premio durante la cerimonia degli MTV Video Music Awards. Poi nel 2018 aveva ribadito: “Ho deciso di candidarmi alla presidenza nel 2024”. Ma ieri, nella celebrazione del 4 luglio ha cambiato idea e ha annunciato di anticipare i tempi della canditatura.