Incredibile Ondata di calore in Europa in pieno Inverno: cosa sta succedendo al clima?

Mentre il Regno Unito ha battuto il suo record di calore invernale questa settimana per due giorni consecutivi, in alcune parti della Norvegia si è raggiunto quasi 18°C. Allo stesso tempo, nel sud dell’Italia si sono avvicinati alle temperature di o°C e nelle zone della Grecia o della Turchia è arrivato alla neve durante il fine settimana.

Cosa sta succedendo con l’inverno, tradizionalmente una stagione fredda, in Europa? Questo lunedì è stato il primo giorno dal 1998 in cui il Regno Unito ha superato i 20°C in questo periodo dell’anno. Solo un giorno dopo, ha battuto di nuovo il record grazie ai 21,2°C registrati nei Kew Gardens di Londra.

Nel mese di febbraio 2018, tuttavia, le temperature nel paese sono state basse come -11,7°C a Farnborough, Hampshire. “Non avevamo mai visto niente del genere … In Galles, 20,6°C è come in piena estate”, ha detto il meteorologo del servizio francese Météo-France.

Il Centro Meteorologico della BBC ha anticipato che questo febbraio sarà probabilmente uno dei più caldi da quando sono iniziate le registrazioni nel 1878. Anche altri paesi dell’Europa orientale stanno vivendo un inverno molto particolare. Nel caso della Spagna, la città galiziana di Orense si è registrata martedì 24,8° C.

Secondo l’Agenzia meteorologica di stato spagnola, un anticiclone continuerà a lasciare temperature massime record questa settimana, soprattutto

nel nord del paese. Altre città dove i suoi abitanti sono rimasti sbalorditi dal termometro di questa settimana erano Pleyber-Christ, Francia (21°C) o Uccle, Belgio (18,8°C).

Ma anche le temperature sono sorprendentemente alte nei paesi nordici. Sabato, la città svedese di Kvikkjokk vicino al Circolo polare artico ha raggiunto il 9°C. A Linge (Norvegia), il termometro ha raggiunto 17,8°C. Nel frattempo, nel sud dell’Europa la situazione è molto diversa. Il termometro segnava 5°C a Lecce (Italia) e 3°C a Salonicco (Grecia) dove nevicava lo scorso fine settimana, così come nella Turchia nordoccidentale.

Cambiamenti climatici?

Questa insolita situazione è “legata alla circolazione atmosferica che è stata installata questo fine settimana e che dura”, ha detto Kapikian descrivendo le basse pressioni nell’Atlantico e nell’Europa orientale che inquadrano un potente anticiclone nell’Europa occidentale.

Ma i cambiamenti climatici stanno dietro queste temperature record in questo periodo dell’anno?

Il direttore ad interim dell’Istituto di cambiamento ambientale dell’Università di Oxford nel Regno Unito, Friedericke Otto, riteneva logico che la popolazione si chiedesse se le temperature record fossero state determinate da questo fenomeno.

“Non ho dubbi nel dire che c’è un elemento di cambiamento climatico in queste temperature calde”, ha detto, sottolineando il fatto che la primavera inizia molto prima come uno dei segni più evidenti.