Uno strano fenomeno climatico si diffonde in tutta Europa.

Una insolita ondata di calore ha iniziato a diffondersi a ovest e a nord dell’Europa all’inizio di questa settimana. Nel frattempo, un fronte freddo è vissuto nella regione centrale del continente, dal Mediterraneo alla penisola balcanica.

Il fenomeno, che continua a diffondersi progressivamente, ha causato temperature tra 15°C e 18°C in Germania, Belgio e Paesi Bassi, mentre nella regione iberica, in paesi come Francia, Spagna e Italia, sono compresi tra 20°C e 22°C.

Questo clima inaspettato ha fatto rimanere perplessi a causa delle temperature piuttosto insolite in pieno inverno. I meteorologi sono riusciti a stabilire la causa di tutto questo, secondo il portale specializzato Severe Weather Europe.

È un anticiclone, una dorsale di alta pressione atmosferica in strati alti accompagnata da aria calda che impedisce la formazione di nuvole, separando la pioggia e le caratteristiche temperature fredde di questo tempo nel continente.

Lo strano fenomeno è stato ben accolto dagli europei, ai quali questo calore primaverile è più che piacevole rispetto al freddo caratteristico dell’inverno.

I rapporti meteorologici indicano che la dorsale si indebolirà per la prossima domenica e lunedì nelle regioni dell’Irlanda e del Regno Unito a causa di un ciclone profondo che cresce sull’Oceano Atlantico

settentrionale, in direzione dell’Europa occidentale e porterà venti e piogge. Tuttavia, nell’Europa centrale e nell’area mediterranea il clima caldo probabilmente persisterà per il resto di febbraio.