Giallo a Berlino: trovata morta l'ex ragazza del calciatore Jerome Boateng

Kasia Lenhardt è stata trovata morta in un appartamento a Berlino (capitale della Germania) dopo un’operazione di polizia, si sospetta il suicidio. L’ex fidanzata del calciatore tedesco Jerome Boateng, è stata trovata senza vita martedì, una settimana dopo l’annuncio della sua rottura con la stella del Bayern Monaco.

La modella polacca di 25 anni, nota per aver partecipato al reality show televisivo “Germany’s Next Topmodel“, è stata trovata morta in un appartamento a Berlino dopo un’operazione di polizia “sospettata di suicidio”, hanno detto funzionari della capitale. Secondo le autorità, non ci sono prove del coinvolgimento di una terza persona nella tragedia.

Da una precedente relazione, terminata 3 anni fa, Lenhardt ha avuto suo figlio Noah. La modella è stata con il calciatore per più di un anno, ma il 2 febbraio Boateng ha confermato la loro rottura tramite il suo account Instagram. “Andremo per strade separate da oggi.

È un peccato, ma per me e la mia famiglia è l’unica [opzione] giusta”, ha scritto il difensore in un messaggio, che adesso non è più disponibile online. “Ho dovuto fare questo passo e tracciare una linea”, ha continuato, aggiungendo che “un uomo deve assumersi la responsabilità e agire nell’interesse della sua famiglia e lo sto facendo ora”. “Auguro il meglio a Kasia”, ha concluso.

Nel frattempo, l’ultimo post di Kasia Lenhardt, pubblicato sul suo account Instagram il 3 febbraio, recita: “Adesso è dove traccia la linea. Sufficiente”.

L'ultimo post di Kasia Lenhardt in Instagram.