Formula 1: carburante sostenibile al 100% a partire dal 2030

Lo sviluppo di un carburante sostenibile al 100% che possa essere utilizzato nelle vetture di Formula 1 dal 2026 è uno degli obiettivi che il Great Circus ha con il suo progetto a zero emissioni di carbonio, che prevede di raggiungere entro il 2030.

La F1 ha rilasciato una dichiarazione il 26 giugno in cui ha evidenziato che dopo l’incorporazione di successo durante questa stagione del carburante E10, che con il 10% di etanolo riduce le emissioni di anidride carbonica, sta avanzando in una formula sostenibile al 100%.

Con questo obiettivo stanno lavorando insieme alla compagnia petrolifera saudita Aramco e ad altri produttori, poiché prevedono di utilizzarla con i motori ibridi di nuova generazione che guideranno le auto da corsa dal 2026. Inoltre, sarà una benzina utilizzabile anche nei veicoli stradali, con motori a combustione interna.

La Formula 1 ha anche annunciato che per il futuro prevede di sviluppare calendari in base alle aree geografiche per migliorare la logistica del carico e dei viaggi, sia per il ‘paddock’ che per gli spettatori, e ottenere una maggiore efficienza.

Il prossimo Gran Premio F1 2022 si svolgerà in Gran Bretagna domenica 3 luglio alle ore 16:00 sullo storico circuito di Silverstone.