Facebook: Dati di 533 milioni di utenti trapelati online

I dettagli personali di oltre 533 milioni di utenti Facebook di 106 paesi sono stati pubblicati gratuitamente online da un utente di un forum di hacking di basso profilo.

Le informazioni rubate includono nomi utente completi, numeri di telefono, ID Facebook, luoghi, date di nascita, informazioni biografiche e, in alcuni casi, indirizzi e-mail, tra le altre informazioni, secondo Alon Gal, chief technology officer dell’azienda Hudson Rock, che è stato il primo a scoprire la perdita.

La fuga di notizie colpisce utenti in 106 paesi, inclusi oltre 32 milioni di record di utenti Internet negli Stati Uniti, 11 milioni nel Regno Unito e 6 milioni in India.

I criminali informatici “useranno sicuramente le informazioni per ingegneria sociale, truffe, pirateria informatica e marketing”, spiega Alon Gal. A gennaio, lo stesso esperto ha avvertito che un criminale informatico è riuscito a creare un database con i numeri di cellulare di oltre mezzo miliardo di utenti di Facebook e lo stava vendendo tramite un “bot” di Telegram.

Il set di dati pubblicato è ora molto più ampio e, inoltre, è stato fatto gratuitamente.