Daniele De Rossi ricoverato per Coronavirus allo Spallanzani

L’esordio di Daniele De Rossi come assistente di Roberto Mancini in nazionale non è stato dei migliori. L’ex giocatore della Roma (616 partite, 63 gol e 53 assist) e del Boca Juniors (sette partite, un gol) è stato contagiato dallo scoppio emerso all’interno dell’Azzurra ed è risultato positivo al Covid-19.

Fino a otto nazionali in isolamento: Leonardo Bonucci, Cragno, Florenzi, Marco Verratti, Grifo, Bernardeschi, Sirigu e Pessina.

De Rossi, invece, ha dovuto essere ricoverato all’ospedale Spallanzani. L’ex centrocampista, nazionale in 117 occasioni (21 gol), non è in emergenza.

De Rossi, 37 anni, è risultato positivo il 31 marzo, in coincidenza con Lituania-Italia, insieme ad altri due membri dello “staff” Mancini. Dopo i primi sintomi, De Rossi è stato sottoposto a “TAC all’ospedale San Camillo e i medici gli hanno consigliato il ricovero precauzionale”.