Covid-19: lockdown soft in Veneto disposto dal Governatore Zaia.

Spiragli di luce in Veneto dove, con una nuova ordinanza firmata dal governatore Zaia sul coronavirus, viene di fatto dato inizio ad una pre-fase 2. In sostanza vengono allentate le restrizioni sul distanziamento sociale imposte dall’emergenza della pandemia Covid-19. Per le festività del 25 aprile e del 1° maggio, Zaia ha autorizzato pic-nic e barbecue all’aperto però “solo all’interno di proprietà privata e solo per il nucleo familiare residente”.

Senza dubbio un piccolo inizio verso il ritorno alla normalità.

Il governatore del Veneto ha precisato che saranno ammesse le uscite da casa “individuali”, salvo l’accompagnamento di disabili o minori di 14 anni, e con mascherine e guanti. Via libera anche all’attività motoria vicino l’abitazione. Fondamentale, inoltre, rispettare la distanza di 2 metri tra persone. Zaia ha precisato, infine, che “non compete alla Regione riaprire o chiudere le aziende”.