Costruzione Tunnel che collegherà Scandinavia con Mediterraneo [VIDEO]

Probabilmente non hai mai sentito parlare di questo progetto, ma il corridoio scandinavo-mediterraneo da 11 miliardi di dollari è uno dei nove assi prioritari inquadrati nella rete transeuropea dei trasporti. Una volta completato diventerà un percorso di grande importanza per l’economia del continente europeo.

In termini di estensione, questo corridoio si estenderà da nord, attraverso la Finlandia e la Svezia, a sud, raggiungendo l’isola di Malta, ma non prima di aver attraversato la Danimarca, la parte settentrionale, centrale e meridionale della Germania, nonché la zona industriale del nord Italia e dei porti situati nel sud di questo paese.

Una buona parte di questo corridoio garantirà un andamento regolare. Nell’area delle Alpi si osserverà però un importante collo di bottiglia in quanto questa è la parte in cui avverrà il collegamento tra Monaco e Verona.

Questa galleria ferroviaria di base del Brennero, che entrerà in funzione entro il 2028, dovrebbe contribuire a ridurre significativamente il traffico e contribuire al raggiungimento degli obiettivi fissati dall’Unione Europea in materia ambientale al fine di garantire un

cambiamento favorevole nella mobilità locomotiva delle persone che vivono in paesi attraverso i quali circolerà la ferrovia.

Il Passo del Brennero si trova a 1.371 metri di altitudine, essendo questo il passo più basso delle Alpi.

Nel 1867 inizia la costruzione della ferrovia del Brennero, che negli anni ’70 si unisce all’autostrada E45, dando vita a un percorso per il trasporto di merci molto importante per il traffico che si sposta dal Mare del Nord al Mediterraneo e viceversa versa.

A ciò si aggiunge il Passo del Brennero che consente di trasportare il 40% delle merci che circolano nell’area alpina. Tuttavia, a causa della pendenza delle piste e della bassa velocità dei treni, più dei due terzi delle merci devono essere trasportate su strada.

Innsbruck, in Austria, è il punto di partenza di questo tunnel che percorre 55 chilometri fino a Fortezza in Italia. Dopo aver completato la sua costruzione, questo tunnel si collegherà con quelli situati sulla tangenziale di Innsbruck, risultando così il collegamento ferroviario sotterraneo più lungo del mondo con un totale di 64 chilometri.