I consigli per i nonni: ecco come prendersi cura dei propri nipoti

Il nonno è uno dei “mestieri” più belli del mondo: vedere i figli dei propri figli crescere e star bene è una gioia immensa, il coronamento di un sogno. La famiglia al primo posto, e quando questa si moltiplica non può che essere una bella notizia per tutti. A quel punto, da semplici genitori si diventa anche nonni, e c’è la possibilità di stare vicino ai propri nipoti in molti modi. L’importante è farlo nella maniera giusta, senza farsi prendere troppo la mano o senza risultare troppo accondiscendenti con i più piccoli.

Di seguito abbiamo provato a realizzare una piccola lista di consigli (assolutamente non esaustiva) per chi vuole diventare davvero un bravo nonno. Dal “giusto vizio” fino al buon esempio, ecco i suggerimenti per far star bene i propri nipoti.

Ok viziarli, ma nella giusta misura

Si sa, quando si va dai nonni ci si aspetta sempre di essere coccolati un po’: dalle caramelle alle piccole mance, passando per regali e concessioni che in presenza dei genitori non avvengono. Insomma, è normale ed è anche giusto così, è una sorta di “accordo non scritto” tra nonni e genitori: si può fare, basta che ci sia moderazione. Non bisogna infatti viziare troppo i propri nipoti, perché altrimenti potrebbero pretendere di ricevere gli stessi trattamenti anche tornati a casa loro, e quella che era una piacevole eccezione diventerebbe una routine non salutare. In sostanza, viziate i vostri nipoti, ma non troppo.

Trasmettere le proprie passioni

La cosa bella dei nonni è che fanno parte del mondo degli adulti come i nostri genitori, che ci amano come ci amano loro ma allo stesso tempo sono diversi: da una nonna o da un nonno si possono imparare cose che magari a casa non vengono prese in considerazione, perché i nostri genitori si occupano di altro. Se ad esempio siete appassionati di pittura o di musica, potreste insegnare ai vostri nipoti a dipingere oppure a suonare uno strumento. Un modo bello di passare del tempo insieme, trasmettendo la propria passione ai nipoti.

Avere una casa su misura per loro

Fare i nonni vuol dire anche ospitare i propri bambini a casa: cercate di capire cosa gli piace mangiare, ad esempio, e assicuratevi di avere in casa tutto l’occorrente per farli star bene. Ogni età ha delle esigenze particolari, ad esempio i più piccoli potrebbero aver bisogno di articoli specifici (pannolini, salviette…) e in questo senso meglio premunirsi acquistando anche nelle farmacie online i prodotti per il neonato di cui si ha bisogno. Poi sarebbe bene anche evitare cercare di avere a disposizione qualche gioco, in modo tale da permettere ai bimbi di giocare anche in autonomia, se magari siete un momento occupati.

Fatti avanti con i tuoi figli, ma senza strafare

Fare il nonno vuol dire anche concedere ai propri figli un momento per stare da soli: meglio farsi avanti, a costo di disturbare, perché al massimo si incasserà un semplice rifiuto. I genitori sono contenti se qualche volta riescono a ritagliarsi dei momenti per stare da soli, quindi è bene farsi avanti. Il tutto però senza risultare pressanti: il rischio è quello di diventare asfissianti e di chiedere di passare troppo tempo con i nipoti, mettendo in difficoltà i genitori.

Dai il buon esempio

Questo è un consiglio che vale per i genitori: i figli tendono a ripetere i gesti degli adulti, quindi è bene comportarsi in maniera corretta soprattutto in loro presenza, cercando di evitare parolacce, litigi ed altre situazioni spiacevoli quando ci sono dei bambini intorno. Col vostro buon esempio, i nipoti cresceranno educati e rispettosi.