Come pubblicare NFT su Instagram Facebook

Il team Meta ha aggiornato i propri piani relativi agli NFT sulle proprie piattaforme social. Mentre negli ultimi mesi hanno sperimentato alcuni test relativi alla NFT, ora stanno facendo un ulteriore passo avanti consentendo agli utenti di pubblicarli sia sui loro account Instagram che Facebook.

Adesso puoi pubblicare NFT su Instagram e Facebook

Mark Zuckerberg ha annunciato a marzo che gli NFT stavano per raggiungere Instagram. E da quella data, Meta non si è fermata nei suoi piani per integrare gli NFT nelle sue piattaforme social. In una prima fase, hanno iniziato a testare gli NFT su Instagram con un piccolo gruppo di creatori, quindi hanno esteso il test a più utenti.

A giugno, i piani di NTF includevano anche Facebook, sebbene il test fosse limitato a pochi creatori negli Stati Uniti. All’inizio di questo mese, Meta ha annunciato il lancio globale di NFT su Instagram aggiungendo supporto a oltre 100 paesi.

E ora annunciano un nuovo aggiornamento ai loro piani per estendere gli NFT su Instagram e Facebook:

Mentre continuiamo a distribuire oggetti da collezione digitali su Facebook e Instagram, stiamo iniziando a offrire alle persone la possibilità di pubblicare oggetti da collezione digitali che possiedono sia su Facebook che su Instagram.

Coloro che sono interessati a pubblicare i loro NFT devono solo collegare i loro portafogli digitali come Coinbase Wallet, Dapper Wallet, Rainbow, MetaMask e Trust Wallet, tra gli altri.

Una volta completato questo passaggio, gli utenti saranno ora in grado di pubblicare i loro NFT su Instagram e Facebook. Pur non fornendo maggiori dettagli in questo bando, resta inteso che si seguono le stesse linee guida che erano state pubblicate all’inizio di agosto.

Ad esempio, hanno menzionato che includono solo Ethereum, Polygon e Flow; e che gli utenti non dovranno pagare alcuna commissione quando pubblicano o condividono i loro NFT. Non hanno menzionato in quali mercati è aperto questo nuovo aggiornamento. Potrebbe essere dedicato solo agli utenti statunitensi in questa prima fase.