Come installare bene l'ultimo aggiornamento di Windows 10.

La società Microsoft ha recentemente rilasciato gli ultimi aggiornamenti per la sua nuova versione di Windows 10, chiamata “versione 2004”, che dovrebbe raggiungere i consumatori all’inizio di maggio. Tuttavia, coloro che non vogliono aspettare possono scaricarlo subito unendosi a Windows Insider Preview e quindi ottenere l’accesso ai suoi aggiornamenti, che in alcuni casi sono versioni in sviluppo.

Tra le novità che i clienti Microsoft troveranno in questo aggiornamento, c’è la modifica della configurazione di Cortana. Il sistema ora consentirà all’utente di scegliere se rivolgersi all’assistente personale di Windows 10 con comandi vocali o interazioni scritte. Inoltre, nella barra delle applicazioni Search Home vengono visualizzate nuove opzioni di ricerca, tra cui informazioni meteo, notizie e nuove classificazioni dei film.

D’altra parte, la società ha comunicato che una volta che il sistema è stato aggiornato, i miglioramenti saranno implementati nel sottosistema Windows per il sistema operativo Linux, un backup del sistema può essere salvato nel cloud e ripristinato, godendo di nuovi “kaomoji

– emoticon formate da personaggi -, oppure iniziare la sessione con un PIN, tra le altre cose.

Inoltre, Windows ora consente agli utenti di associare telecamere di rete al computer, consentendo l’acquisizione di foto e la trasmissione di video nelle applicazioni della fotocamera o esercitando il controllo sul riavvio delle applicazioni all’avvio della sessione, tra le altre modifiche multiple.

Come installare l’aggiornamento di Windows 10 in anteprima

Per installare il nuovo aggiornamento, gli utenti devono accedere al programma Windows Insider tramite “Impostazioni del sistema operativo”. In questo modo, nell’ambito dell’opzione “Aggiornamento e sicurezza”, il processo può essere avviato tramite il “Programma di valutazione preliminare”. Una volta riavviato il computer, è possibile accedere al download dell’aggiornamento di Windows 10 versione 2004 e godere delle funzioni disponibili al successivo accesso.