juventus eliminata dalla champions league

DIRETTA CALCIO – Per la prima volta dopo 9 anni la Juventus esce nella fase a gironi della Champions. Ancora una sconfitta (e pesante) in Europa per la Juventus di Allegri che, dopo il 4-3 sofferto in casa del Benfica questa sera (all’andata i portoghesi avevano vinto 0-2 a Torino), si vede eliminata con un turno d’anticipo. Per la prima volta nella sua storia in Champions League, la Juventus ha subito tre gol nel corso del primo tempo di una gara. Nell’ultima giornata contro il Psg si giocherà l’Europa League a distanza con il Maccabi Haifa. Il Benfica si qualifica assieme a PSG che ha battuto 7-2 gli israeliani del Maccabi Haifa.

Il tabellino di Benfica-Juventus risultato 4-3

Marcatori gol: 17’ Antonio Silva (B), 21’ Kean (J), 28’ rigore Joao Mario (B), 35’ Rafa Silva (B), 50’ Rafa Silva (B), 77′ Milik (J), 79′ McKennie (J).

Benfica (4-2-3-1) – Vlachodimos; Bah (82’Gilberto), Silva, Otamendi, Grimaldo; Florentino, Fernandez; Rafa Silva (87’Musa), Joao Mario (94’Chiquinho), Aursnes; Gonçalo Ramos (87’Neres). Allenatore Schmidt.

Juventus (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bonucci (60’Alex Sandro), Gatti; Cuadrado (60’Miretti), McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic (70’Iling-Junior); Kean (46’Milik), Vlahovic (70’Soulé).

Allenatore Allegri.

Milan a valanga in Croazia

Il Milan vince in Croazia battendo i locali del Dinamo Zagabria 0-4 e si colloca secondo nel girone, superando il Salisburgo battuto in casa dal Chelsea (1-2): rossoneri adesso più vicini agli ottavi di finale. Giroud ha segnato il suo secondo gol in questa stagione, nessun giocatore del Milan ha fatto meglio in UEFA Champions League. Il Milan ha tentato 4 tiri nello specchio in questa partita, un dato più alto rispetto alla sua media stagionale di 3 nella UEFA Champions League. Rafael Leão ha segnato il suo primo gol in questa stagione di UEFA Champions League.

Il tabellino di Dinamo Zagabria-Milan risultato 0-4

Marcatori gol: 39’ Gabbia (M), 50’ Leao (M), 59’ rigore Giroud (M), 69’ autogol Ljubicic (D).

Dinamo Zagabria (3-5-2): Livaković; Ristovski (59’ Spikic), Šutalo, Perić; Moharrami, Ivanušec, Mišić (76’ Bulat), Ademi (59’ Baturina), Ljubičić; Oršić (76’ Bockaj); Petković (59’ Drmic). Allenatore Čačić.

Milan (4-2-3-1): Tătărușanu; Kalulu, Gabbia, Kjær, Theo Hernández (71’ Ballo-Touré); Bennacer (71’ Pobega), Tonali; Rebić, De Ketelaere (51’ Krunic), Leão (71’ Messias); Giroud (81’ Origi). Allenatore Pioli.