disastro forti piogge Rio Grande do Sul in Brasile

Le forti piogge hanno causato gravi danni nello stato di Rio Grande do Sul, in Brasile. Fino ad ora, sono state coinvolte più di 71000 persone e il numero delle vittime è salito a 32. Le autorità hanno registrato anche numerose persone disperse e ferite. I danni includono alluvioni, smottamenti e crolli di ponti in molte città. Le autorità avvertono del rischio di ulteriori esondazioni e crolli. Lo stato ha dichiarato lo stato di calamità pubblica per richiedere aiuti federali. Le operazioni di soccorso sono in corso con il supporto delle Forze Armate.

Emergenza in Rio Grande do Sul: oltre 71.000 persone colpite

Nello stato brasiliano di Rio Grande do Sul, le intense precipitazioni hanno causato una grave emergenza che ha coinvolto migliaia di persone. Si stima che finora siano state coinvolte 71306 persone, di cui oltre 14800 sono state costrette a lasciare le proprie residenze. Il numero delle vittime è salito a 32, con la Protezione Civile che ha riportato 29 decessi e altre tre vittime confermate da RBS TV.

Situazione attuale: persone disperse e ferite

Nell’ultimo aggiornamento, del pomeriggio di giovedì, la Protezione Civile ha indicato 60 persone disperse e 36 ferite. Tra i colpiti, oltre 10.000 sono senza tetto, ospitati da familiari o amici, mentre altri 4645 sono alloggiati in rifugi temporanei. La situazione coinvolge direttamente 154 dei 496 comuni di Rio Grande do Sul, colpiti da alluvioni, smottamenti, e crolli di ponti.

Pericoli imminenti: rischio di esondazione e nuovi crolli

La Protezione Civile ha avvertito che la maggior parte dei corsi d’acqua dello stato è a rischio di esondazione, con il governatore Eduardo Leite che ha emesso avvisi sui pericoli di nuovi crolli. Il governo statale sta monitorando attentamente le dighe in varie regioni, temendo che i loro livelli possano causare ulteriori aumenti significativi nei flussi dei fiumi. Le recenti precipitazioni hanno causato il crollo parziale della diga 14 luglio, situata nel corso del fiume Das Antas.

Dichiarazione di calamità pubblica e intervento federale

In risposta alla catastrofe, il governatore Leite ha dichiarato lo stato di calamità pubblica, definendolo il “più grande disastro naturale” affrontato dallo stato. Questa mossa consente a Rio Grande do Sul di richiedere aiuti federali per assistenza umanitaria, ricostruzione di infrastrutture e ripristino di servizi essenziali.

Le autorità locali assicurano che, con il sostegno di altri governi statali e delle Forze Armate, sono già state salvate più di 4.000 persone nelle aree colpite. Il presidente Luiz Inácio Lula da Silva si è recato nello stato giovedì, ma le condizioni meteorologiche gli hanno impedito di raggiungere le zone colpite.

Dove si trova esattamente Rio Grande do Sul in Brasile ?

Lo stato di Rio Grande do Sul si trova nella regione meridionale del Brasile, confinante con l’Uruguay a sud, l’Argentina a ovest, lo stato di Santa Catarina a nord e l’Oceano Atlantico a est. La sua capitale è Porto Alegre.

mappa Rio Grande do Sul Brasile

Foto di copertina: Oglobo.com