rEUoqzT

Un gigantesco tumore del peso di 20 chilogrammi e alto un metro è stato asportato a fine febbraio dalla zona addominale della paziente Andrea Álvarez, una ragazza peruviana di 18 anni. Lo ha riferito sul proprio sito il ministero della Salute peruviano. Secondo tale dichiarazione, la dimensione del tumore che copriva l’intero addome era simile a quella di una donna incinta con due gemelli.

In un primo momento la famiglia della giovane donna ha pensato che fosse “sovrappeso“, ma dopo una visita medica ha dovuto sottoporsi a un’operazione d’urgenza. “È sempre stata paffuta, pensavamo che fosse dovuto al sovrappeso. Ma ha iniziato a gonfiarsi e a sentire dolore“, ha detto Sonia Ramírez, la madre della paziente.

Il medico Danilo Baltazar, sottospecialista in oncologia ginecologica, ha riferito che il tumore “gigante” è stato rimosso con successo dopo un intervento durato più di tre ore ed è stato inviato per studi patologici. “Nei prossimi giorni riceveremo gli studi finali per decidere se il paziente riceverà la chemioterapia adiuvante o avrà un altro tipo di trattamento“, ha detto.