amici

Marcello Dell’Utri, assieme alla moglie Miranda Ratti, era stato sottoposto dal gip di Firenze a sequestro di oltre 10 milioni di euro su richiesta della Procura distrettuale antimafia. L’accusa sostiene che, in quanto condannato per aver collaborato con la mafia, avrebbe dovuto dichiarare le variazioni del suo reddito, ma non lo ha fatto. Anche sua moglie è stata colpita dal sequestro di 8 milioni di euro. Tra i fondi sequestrati ci sono anche prestiti non redditizi di Silvio Berlusconi.

Poche ore più tardi è arrivata la risposta del Tribunale di Palermo il quale ha respinto la richiesta di sequestrare i beni dell’ex senatore di Forza Italia Marcello Dell’Utri, condannato per concorso esterno in associazione mafiosa. Ha anche respinto la richiesta di sorveglianza speciale.