Tagli rasati di Cristiano Ronaldo: un look da campione.

Cristiano Ronaldo, molto noto per la sua capacità in campo e per la sua bellezza, si fa riconoscere anche per le sue acconciature. Il contributo della leggenda del calcio mondiale nel mondo della moda è ben evidente e Cristiano Ronaldo può certamente essere considerato un’icona di bellezza a cui molti giovani si ispirano.

Sul web si trovano moltissimi video tutorial su come tagliare i capelli come Cristiano Ronaldo che sfoggia periodicamente delle nuove acconciature e delle rasature a dir poco particolari. Il taglio di capelli alla Ronaldo è stato più volte una vera e propria tendenza per i tagli da uomo.

Tagli alla Cristiano Ronaldo: Quali sono i principali

I tagli alla Cristiano Ronaldo sono davvero tantissimi. La leggenda del mondo calcistico non perde occasione per sfoggiare dei nuovi bellissimi look ai quali i giovani si ispirano imitandolo.

Vediamo insieme alcuni dei tagli più famosi del calciatore. Un’acconciatura che non è passata inosservata è stata la riga laterale con taglio disconnesso. La parte laterale è corta e rasata mentre quella superiore dei capelli resta più lunga e viene acconciata servendosi del gel per capelli.

Per i ragazzi che amano osare di più molto particolare è il taglio che prevede i capelli corti lateralmente con una sezione decolorata. Il taglio laterale deve essere mantenuto molto corto, con una lunghezza che varia dai 2 ai 5 mm circa, le basette devono essere sottili ed a punta mentre la parte superiore dei capelli, lasciata lunga, viene decolorata per ottenere il tipico colore biondo alla Ronaldo.

Un taglio di grande stile ed al contempo molto giovanile è una rasatura realizzata senza basette con tempie e riga laterale superiore rasata a pelle.

Se si desidera un taglio più formale è possibile fare un semplice taglio di capelli all’indietro. Si tratta di un’acconciatura molto pulita da realizzare con il gel o con la pasta per capelli quando questi non sono eccessivamente corti.

Un altro taglio che conferisce a chi decide di farlo un aspetto piuttosto serio è il Flat Top con taglio corto lateralmente. La zona superiore dei capelli viene tagliata servendosi della macchinetta: lo scopo è ottenere dei capelli direzionati verso l’alto e tutti di uguale lunghezza.

Un’acconciatura molto particolare e non sempre facile da portare è il taglio alla moicana alla spina. Si tratta di un tipo di taglio che la leggenda calcistica ha portato nei primi anni 2000 e fino al 2007.

Come rasare i capelli: i consigli da seguire

E’ innegabile che i tagli maschili, soprattutto quando sono molto corti, vanno curati e sistemati frequentemente. Basta una ricrescita di pochissimi millimetri per rendere disordinato un taglio da uomo.

Il principale consiglio per ottenere una buona rasatura è quello di rivolgersi ad un barbiere professionista, soprattutto quando si vuole realizzare un taglio particolare come le acconciature alla Cristiano Ronaldo.

Recarsi periodicamente dal barbiere, però, non sempre è semplice e per questo è bene seguire alcuni consigli per una buona riuscita del fai da te. La prima cosa a cui prestare attenzione è la scelta delle macchine per la rasatura dei capelli che dovrebbero essere preferibilmente professionali.

Una volta che si ha a disposizione una macchina per rasare i capelli bisogna stare attenti ad alcuni passaggi fondamentali.

Il primo step, da non sottovalutare mai, è bagnare i capelli. Il capello bagnato è molto più facile da gestire e questa fase è importante soprattutto quando si desidera realizzare un taglio con delle lunghezze diverse.

Dopo aver bagnato i capelli bisogna impostare correttamente la lunghezza del pettine tagliacapelli partendo sempre da quella superiore per poi passare in modo progressivo ad una inferiore se si desidera accorciare i capelli.

Il taglio deve essere realizzato con dei movimenti fluidi e procedendo per zone. Prima bisogna dedicarsi alla nuca ed ai lati della testa ed infine alla zona superiore. L’ultima fase è quella della rifinitura; Per rifinire le basette ed i bordi della nuca sarà sufficiente impostare il tagliacapelli al minimo e seguire la forma naturale della propria attaccatura.

Taglio capelli uomo 2020: Il codino di Cristiano Ronaldo

Dopo essere passato attraverso ciuffi, creste e tanti colori differenti per questo 2020 il campione Ronaldo ha deciso di rilanciare la moda del codino.

Il famoso codino di Cristiano Ronaldo (Juventus).

Cristiano Ronaldo ha sfoggiato il suo codino. Un taglio realizzato con una sfumatura laterale ed un ciuffo molto folto raccolto all’indietro.

Quella del codino in campo, riaffiorata in questo 2020, non è in realtà una novità. Già negli anni ’90 Roberto Baggio si era presentato in campo con un codino. Nel 2000 è stata la volta di Ronaldinho e poi quella di David Beckam con la sua lunga e folta chioma bionda.

La tendenza della coda si è ripresentata con Ronaldo in una versione molto minimale ma apprezzata e riprodotta da moltissimi ragazzi. Il codino da uomo è un look sempre più amato e consiste principalmente in uno chignon. Un accorgimento molto importante da seguire è quello di fare il nodo nella parte superiore della nuca per evitare un’acconciatura demodé.

Una variante molto apprezzata per questo taglio è quella di rasare i capelli ai lati, lasciando la parte superiore particolarmente lunga. La buona riuscita di questo tipo di taglio, potenzialmente adatto ad ogni uomo, si ha principalmente per alcune forme di viso come quella ovale o squadrata. Con un viso squadrato il codino diventa aggressivo ed è particolarmente adatto a coloro che vogliono rendere il proprio look più espressivo.