Essere intelligenti non ti aiuterà a trovare un partner in Amore, sarà vero?

Secondo un nuovo studio, per le persone con intelligenza superiore alla media, trovare l’amore è più difficile. Da cosa dipende l’amore? Senza dubbio, dalla simbiosi di vari elementi. La cosa più importante, e senza la quale non inizia nessuna storia d’amore, è l’attrazione, che, ovviamente, è alquanto imprevedibile. Ma quando si tratta dell’attrazione tra due persone, si può sapere cosa lo determina? Forse non proprio.

Alcuni accenni scientifici possono aiutarci a capire meglio quali tratti innescano l’attrazione, trasformando l’altro in una calamita per i nostri sensi. D’altra parte, possiamo anche sapere quali tratti respingono ogni attrazione. Secondo uno studio recente, uno di questi sembra essere l’intelligenza.

Secondo questo studio, pubblicato sul British Journal of Psychology, sono stati intervistati 214 studenti. Il 70% erano giovani donne. I ricercatori hanno chiesto a tutti i partecipanti di completare i questionari su quanto affascinanti hanno trovato tratti come intelligenza, semplicità, gentilezza e attrattiva fisica.

Esiste un livello di intelligenza che non è più attraente?

È stato quindi chiesto loro di valutare quanto sarebbero stati attratti da un compagno di classe con ranghi superiori alla media che vanno dall’1% al 99% della media della popolazione per ciascuna categoria. Man mano che il grado in ciascuna categoria veniva aumentato, i partecipanti hanno assicurato che sarebbero stati più attratti, specialmente le donne, ad eccezione di due dei tratti: intelligenza e semplicità.

Le donne hanno quindi valutato un partner più attraente se valutato oltre il 90% della popolazione per entrambe le categorie, piuttosto che il 99%, suggerendo che non erano così interessate ai livelli più alti di queste due categorie. Il dottor Gilles Gignac, autore principale dello studio, ha dichiarato in una dichiarazione: “Ricerche pubblicate in precedenza suggeriscono che alti livelli di intelligenza possono suscitare sentimenti di insicurezza in alcune persone, il che può ridurre la comodità”. Mentre la semplicità può essere vista, secondo questo specialista, come un’indicazione di mancanza di fiducia o di ambizione, il che non è affatto attraente.

Alti livelli di intelligenza possono suscitare sentimenti di insicurezza.

Tuttavia, non tutto è perduto per i più intelligenti, poiché alcuni studi indicano che preferiscono la solitudine.


Ma se non vuoi rinunciare all’amore, ci sono anche buone notizie.

Nella suddetta ricerca c’era chi si sentiva più attratto da una maggiore intelligenza, anche se l’altra persona raggiungeva il 99% di superiorità. E, secondo un altro studio pubblicato su Intelligence, è dimostrato che esistono i : persone che arrivano a generare una sorta di passione erotica per menti brillanti.

Sapiosessualità

Ma come nella ricerca del British Journal of Psychology, non è ancora noto quale percentuale della popolazione senta questa curiosa attrazione, o se esiste un livello di intelligenza che non è più attraente. Tuttavia, la tendenza segna, in entrambi gli studi, che un’intelligenza eccessiva cessa di essere attraente.

Quindi forse la chiave è semplicemente non esagerare. Se sei molto intelligente, tipo con 120 QI o qualcosa del genere, fai attenzione a non far venire le vertigini al tuo partner con i tuoi punti di discussione. Cerca sempre di essere modesto, comprensivo e fuggi subito da ogni finzione. Altrimenti potresti intimidire il tuo partner, farlo sentire insicuro o annoiarlo.

E forse hai bisogno di più per studiare l’amore e le componenti della felicità in coppia che per conoscere le ultime notizie di fisica quantistica.


Fonti:

  • “Exceptional intelligence and easygoingness may hurt your prospects: Threshold effects for rated mate characteristics” [Link a British Journal of Psychology].
  • “Some people are attracted sexually to intelligence: A psychometric evaluation of sapiosexuality” [Link a Intelligence].