Semi di distruzione? L'Agenda nascosta della Manipolazione Genetica

F William Engdahl è un giornalista freelance, storico e ricercatore economico tedesco-americano. Nella conferenza “Seeds of Destruction: The Hidden Agenda of Genetic Manipulation“, presentata alla Open Mind Conference del 2013, Engdahl spiega come una piccola élite socio-politica americana cerchi di stabilire il proprio controllo sulla base stessa della sopravvivenza umana e dell’approvvigionamento del nostro pane quotidiano, controllando il cibo e controllando le persone.

Un mondo di intrighi politici a scopo di lucro

Engdahl porta il pubblico nei corridoi del potere, nelle stanze sul retro dei laboratori scientifici, nelle porte chiuse dei consigli di amministrazione aziendali e rivela un mondo di intrighi politici a scopo di lucro, corruzione del governo e coercizione, in cui la

manipolazione genetica e il brevetto di forme di vita vengono utilizzate per ottenere il controllo globale della produzione alimentare. La conferenza si basa sul libro di Engdahl “Seeds of Destruction: The Hidden Agenda of Genetic Manipulation”, che apre gli occhi e dovrebbero leggerlo tutti coloro che sono impegnati nelle cause della giustizia sociale e della pace nel mondo.