Victor Osimhen Napoli

Aurelio De Laurentiis, indagato con altri dirigenti del Napoli, è stato interrogato dalla Procura di Roma per oltre un’ora. L’inchiesta, avviata dai magistrati, riguarda l’acquisto di Victor Osimhen dal Lille, nel 2020, contestato per presunte plusvalenze fittizie. Si sospetta infatti che una parte del pagamento sia stata effettuata attraverso lo scambio dei cartellini di tre giovani giocatori, il cui valore potrebbe essere stato artificialmente aumentato, generando così una presunta plusvalenza fittizia.

L’acquisto di Osimhen

Arrivato al Napoli nell’estate del 2020 dopo una stagione stellare al Lille, il ventunenne nigeriano è stato identificato come l’attaccante ideale per rinforzare la squadra. Acquisito il 31 luglio, Osimhen è diventato una stella del Napoli, guidando la squadra alla conquista del terzo scudetto nella stagione 2022-2023 e laureandosi capocannoniere della Serie A con 26 goal.

Le cifre dell’operazione

Il Napoli ha investito oltre 70 milioni di euro per acquistare l’attaccante nigeriano, cedendo al Lille quattro giocatori per un totale di circa 20 milioni di euro. La valutazione di tre di questi giocatori è sotto inchiesta.

Il bilancio del Napoli 2021 rivela i dettagli dell’operazione:

  • Victor Osimhen: 76.
    356.819 euro
  • Ciro Palmieri: 7.026.349 euro (plusvalenza di 7.026.349 euro)
  • Luigi Liguori: 4.071.247 euro (plusvalenza di 4.071.247 euro)
  • Claudio Manzi: 4.021.762 euro (plusvalenza di 4.021.762 euro)
  • Orestis Karnezis: 5.128.205 euro (plusvalenza di 4.828.205 euro)

“Mai andati al Lille”

Le valutazioni di Palmieri, Liguori e Manzi sono sotto esame. Questi giocatori non si sono mai trasferiti in Francia e sono stati subito girati in prestito a squadre di Serie C e D. Luigi Liguori ha rilasciato un’intervista a “La Repubblica” spiegando l’operazione:

  1. Ha firmato un rinnovo con il Napoli e poi un contratto triennale con il Lille per entrare nell’operazione Osimhen.
  2. Non ha mai giocato in Francia. Ha firmato a Castel Volturno e ha chiesto di rimanere in prestito in Italia.
  3. Il Lille ha rescisso il suo contratto con una buonuscita.

Assoluzione della Corte Federale:

Il trasferimento di Osimhen è stato già oggetto di un’inchiesta della Giustizia Sportiva. Nell’aprile 2022, il Napoli e De Laurentiis sono stati assolti per non aver commesso alcun illecito.

Insomma, la vicenda è complessa e sono ancora in corso le indagini.