Ora Legale 20202: Stanotte cambio orario con orologio avanti di un'ora.

Nelle prime ore di stanotte domenica 29 marzo si passa dall’ora solare all’ora legale. Si dovrà cambiare l’orario dei nostri orologi con le lancette che dovranno essere spostate in avanti di 60 minuti, dalle 02:00 alle 03:00 AM. Perderemo così un’ora di sonno in cambio, però, di un’ora in più di luce la sera.

Il passaggio all’ora legale, in questo periodo di quarantena dovuta alla pandemia del nuovo coronavirus COVID-19, produrrà l’effetto immediato di dormiremo un’ora in meno del solito.

Ora di sonno che possiamo recuperare facilmente nella giornata di domenica, che per molti italiani significa giornata di riposo, di non lavoro.

L’ora legale saluterà quindi l’ora solare, che non tutti i paesi del mondo adottano. Potrebbe infatti essere l’ultima volta che facciamo il cambio orario. La Commissione europea ha stabilito che dal 2021 non ci dovranno più essere spostamenti di lancette all’interno di un Paese membro. Non si sa ancora se dovrà rimanere l’ora legale o l’ora solare.

Secondo varie stime, infine, con l’utilizzo dell’ora legale in Italia si risparmiano circa 1,5 miliardi di euro. Il fine principale del cambio orario, oltre al godere di maggiore luce naturale durante la bella stagione è il risparmio energetico, che si calcola equivalga al fabbisogno di circa 150mila famiglie in un anno. Il tutto si traduce poi in minor emissioni di CO2 in atmosfera derivanti dalla produzione di energia e quindi un abbattimento, parziale, dei gas ad effetto serra responsabili del cambiamento climatico.