INTELLIGENZA E CONCENTRAZIONE – Le persone con più alto quoziente intellettivo sembrano essere in grado di concentrarsi meglio. Proponiamo anche a voi il test per misurare l’intelligenza, tratto da YouTube dove è stato postato dall’Università di Rochester.

Le persone con più alto QI sono brave ad individuare piccoli oggetti in movimento ma sono lente nel rilevare grandi movimenti di fondo, perché il loro cervello filtra le informazioni non essenziali. Lo dice un team di ricercatori statunitensi che ha esaminato, in uno studio recente, 53 persone.

Nello studio sull’intelligenza, ai partecipanti è stato mostrato un breve video con barre bianche e nere in movimento attraverso lo schermo, lo stesso video che vi proponiamo a fine articolo. In alcuni casi le barre sono piccole e occupano solo la parte centrale dello schermo, mentre in altri riempiono l’intero schermo. Unico compito dei partecipanti era di identificare in quale direzione le barre si muovevano: verso destra o verso sinistra.
I partecipanti hanno poi preso parte ad un test di intelligenza standardizzato e i risultati sono stati messi a confronto, mostrando che le persone con alti punteggi nei test del QI sono più veloci nel notare il movimento delle barre quando osservano l’immagine più piccola, ma più lenti a rilevare il movimento nelle immagini più grandi.

Michael Melnick dell’Università di Rochester, che ha fatto parte del gruppo di ricerca, ha detto che i risultati sono molto chiari: “Da ricerche precedenti, ci aspettavamo che tutti i partecipanti sarebbero stati meno capaci di rilevare il movimento di immagini di grandi dimensioni, ma i soggetti ad alto QI andavano molto, molto peggio“.

Gli autori spiegano che nella maggior parte degli scenari della vita reale e quotidiana il movimento di fondo è meno importante dei piccoli oggetti in movimento in primo piano; ad esempio alla guida di un’auto, mentre si cammina lungo un corridoio o anche mentre si è semplicemente in una stanza e ci si guarda attorno.

Con l’aumentare del quoziente di intelligenza di un individuo, aumenta anche la sua capacità di filtrare le distrazioni sullo sfondo e la concentrazione sul primo piano

I risultati dettagliati dell’esame visivo sono stati pubblicati nella rivista specializzata Current Biology. I risultati potrebbero aiutare gli scienziati a capire che cosa rende un cervello più efficiente e più intelligente di un altro. Divertitevi anche voi a sottoporvi allo stesso test, guardando il video tratto da YouTube. Come eseguirete questa semplice operazione del rilevare il movimento delle barre si rivelerà essere un ottimo predittore della vostra performance in un test di intelligenza standardizzato. Meno capaci di individuare il movimento delle barre a tutto schermo? Bene, i test del QI potranno confermare che siete più intelligenti della media.