L’ufologia ha individuato una data precisa dell’arrivo degli alieni sul nostro pianeta. In quell’anno ci fu un’ondata di UFO che ha invaso tutto il mondo. Eventi molto strani si sono verificati in luoghi completamente distanti.

Il 29 settembre 1989, una nave extraterrestre toccò terra in Russia. Tre alieni (e un robot) scesero dal disco volante e terrorizzarono un gruppo di bambini che giocavano in un parco. Uno di loro è stato addirittura rapito. È successo a metà pomeriggio e l’evento è stato credibile dal governo sovietico. Quella stessa notte, tre alieni furono avvistati a Conil de la Frontera (Spagna) da cinque residenti della città. Forse erano gli stessi avvistati in Russia che, tornando sul loro pianeta, si fermarono sulla costa di Cadice per mangiare un tonno dell’almadraba prima di intraprendere il loro lungo viaggio attraverso l’universo…

Cinque testimoni hanno affermato di aver visto tre alieni sulla spiaggia di Conil, guardando verso la costa e passando una specie di palla bianca. Inoltre, quando queste creature si sono sentite osservate, hanno cambiato il loro aspetto. Si trasformarono in un tumulo, poi in un matrimonio tedesco, e sono partiti con un vento fresco.

Se sembra incredibile, è ancora più strano che il presunto atterraggio di un veicolo spaziale extraterrestre a Voronezh, una città a 600 chilometri a sud di Mosca, avvenuto lo stesso giorno. Un evento a cui hanno assistito diversi bambini e che ha funzionato come un incendio in tutto il pianeta.

L’agenzia TASS, l’agenzia di comunicazione ufficiale della già straziante Unione Sovietica, le ha dato tanta credibilità che ha scritto un teletipo (su Telescrivente) spiegando che gli alieni erano appena arrivati ​​in Russia. I media spagnoli sono stati quelli che hanno dato più credibilità all’evento, quelli che lo hanno diffuso più velocemente e quelli che hanno dedicato maggiore copertura.

Nel corso del tempo è stato suggerito che questa storia potesse essere una manovra di propaganda dell’URSS. Ma … quale spiegazione ha visto gli Alieni di Conil? Tuttavia nessun spagnolo lo sapeva, ma ore prima si era verificato un altro “incontro” simile a 5.000 chilometri da lì.

Nella città industriale di Voronež (grande città della Russia europea sud-occidentale, non distante dal confine ucraino), alcuni bambini stavano giocato in un parco quando si è verificato l’evento più scioccante che abbiano mai vissuto: un’astronave aliena discese dal cielo e da essa tre esseri alti tre metri e un piccolo robot sono apparsi ai presenti.

I testimoni erano paralizzati. Uno dei bambini è stato rapito dai visitatori alieni, apparendo pochi minuti dopo in un altro punto del parco completamente sbalordito e non ricordando nulla di quello che è successo. I presunti alieni controllarono il posto e, qualche minuto dopo, vi si allontanarono, lasciando una specie di pietra la cui composizione non somigliava a nulla sulla terra.

Questa era la versione data dall’agenzia TASS, l’oratore ufficiale del governo dell’Unione Sovietica. Forse è stata la cosa più strana dell’evento: che l’URSS lo abbia raccontato. Più interessante dell’atterraggio di un’astronave. Il fatto è che nel 1989 l’URSS era il paese più ermetico del pianeta. Lo stesso governo che aveva cercato di nascondere il disastro di Chernobyl tre anni prima.

In Spagna, questa presunta notizia ha fatto molto eco … ma la sua pubblicazione è avvenuta diversi giorni dopo quel 29 settembre. I cinque giocani di Conil non potevano essere proposti quella notte, perché i russi non avevano ancora fatto aumentare la febbre a sufficienza. Quei cinque giovani non sono più così giovani, ma dicono ancora di aver visto due alieni.

Che cosa è successo esattamente a Conil? Erano gli stessi alieni che sbarcarono nell’Unione Sovietica? Guarda il video seguente e vieni a commentare l’articolo nella nostra pagina Spazio UFO su Facebook.