Denzel Washington dice addio alla sua favolosa Porsche 911 Turbo nera del 1997

  • Denzel Washington è uno degli attori hollywoodiani più amati del grande schermo dove il suo evidente talento lo ha catapultato alla fama in diversi film che gli hanno permesso di aumentare la sua ricchezza, ma un’acquisizione in particolare ha dovuto dire addio, fatto che ha sorpreso tutti i suoi fan.

Denzel Washington è diventato un punto di riferimento per il mondo del cinema hollywoodiano, distinguendosi in vari film d’azione e di suspense, vincendo Oscar in produzioni come ‘Times of Glory’ e ‘Training Day’, dove interpretava il sergente Alonzo Harris ottenendo la vittoria nella categoria come miglior attore.

Ovviamente la sua carriera è costellata di innumerevoli riconoscimenti, tappe che lo hanno posizionato pubblicamente e di conseguenza accrescono la sua fortuna, che secondo fonti dello spettacolo internazionale, il suo patrimonio è stimato in circa 220 milioni di dollari, più i particolari dati di reddito per film umilmente 20 milioni di dollari.

Ogni entrata economica gli dà l’opportunità di acquistare diverse auto di lusso di vari stili che vanno dallo sport al sofisticato, di cui ce n’è una che era la sua grande

preferita e che gli ha fatto incrementare il suo conto milionario in banca.

Addio alla sua amata Porsche 911 Turbo nera del 1997

L’attore ha detto addio alla sua amata Porsche 911 Turbo nera del 1997, che presenta funzionalità a sei cilindri, cambio a sei marce, sedili imbottiti, climatizzatore, aria condizionata, cassetta degli attrezzi aggiunta e altri dettagli unici che è stata venduta all’asta per 400mila dollari, una decisione che ha sorpreso tutti i suoi fan.

Denzel Washington è riuscito così ad aggiungere ulteriori zeri sul conto in banca, pero poi sicuramente utilizzerà per andare ad acquistare un’altra auto a sua scelta e valorizzare ulteriormente la collezione che ha nel suo incredibile garage.