CoinBase Down durante diffuso crollo della valuta digitale, giù il BitCoin

La versione web della piattaforma di cambio valuta digitale CoinBase è diventata inaccessibile questo mercoledì nel contesto di un forte calo di quasi tutti i “token”. Attualmente, quando si tenta di accedere al sito, viene visualizzata una pagina tecnica che avverte dell’errore 1020. “Questo sito Web utilizza un servizio di sicurezza per proteggersi dagli attacchi online”, si legge in un avviso. L’azienda non ha ancora commentato quanto accaduto.

Indipendentemente dalle cause del mal funzionamento, questo incidente ha aumentato il nervosismo degli investitori. Quando le borse statunitensi sono state aperte, le azioni CoinBase hanno subito perso oltre il 20% del loro prezzo.

La dinamica negativa del mercato delle criptovalute sarebbe collegata al divieto della Cina alle sue società finanziarie che operano con valute virtuali, annunciato martedì da Pechino. Secondo le nuove regole, le entità del colosso asiatico non devono fornire servizi di risparmio, fiducia o pegno di “gettoni”, né emettere prodotti finanziari ad essi correlati. Allo stesso tempo, sebbene abbia vietato gli scambi di criptovaluta e le offerte iniziali di criptovaluta, Pechino non ha impedito alle persone di detenerle.

Nel frattempo, in un prolungato calo che si è verificato dalla scorsa settimana, il bitcoin si è deprezzato questo mercoledì a circa $ 30.689, secondo il portale CoinDesk.