C'è vita intelligente su Marte?

La NASA deve riconoscere che c’è vita intelligente su Marte“, lo afferma Alfred Webre che è una delle principali autorità mondiali in materia di esopolitica. Parteciperà alla terza edizione di The Ufology World Congress, che si terrà a Barcellona il 6, 7 e 8 settembre, e il suo curriculum personale riflette la sua serietà e credibilità.

È consigliere generale dell’Agenzia di protezione ambientale di New York e consigliere della Fondazione Ford, ex professore di economia a Yale e l’Università del Texas, e delegato alla convenzione democratica del Texas del 1996 (Clinton-Gore).

Attualmente è direttore internazionale dell’Istituto per la cooperazione spaziale (ICIS), dove promuove il divieto di armi nello spazio e la trasformazione dell’economia di guerra permanente in una società pacifica e cooperativa incentrata sull’esplorazione dello spazio e sullo studio la vita nell’universo.

C'è vita intelligente su Marte?

Webre è l’autore del libro “Exopolitics: politics, government and the Law in the Universe“, in cui dà una svolta di 180 gradi alla visione globale che abbiamo del Cosmo.

Rivela che viviamo su un pianeta isolato nel mezzo di una società interplanetaria intergalattica e multidimensionale, popolata, in continua evoluzione e altamente organizzata, e che la maggior parte della storia che ci è stata raccontata agli umani è sbagliata.

Viviamo in un universo di origine intelligente. Ci sono prove che ci siano civiltà etiche più avanzate delle nostre che partecipano al processo del nostro sviluppo”.

Cos’è l’esopolitica.

“L’esopolitica è una scienza sociale che studia le relazioni tra la nostra civiltà umana e altre civiltà intelligenti nell’universo. Uno dei nostri primi passi verso la diplomazia universale sarà attraverso la civiltà marziana”, Alfred L Webre.

Nella rivista Athanor hanno realizzato un rapporto di 11 pagine dal titolo: “Esopolitica, i retroscena della guerra spaziale e un futuro positivo” e in questa pagina potete leggere una sua interessante intervista in cui parla dei contatti marziani e di cosa ci riserva il prossimo futuro. Qui invece un altro interessante documento video pubblicato su YouTube.